Concorso ordinario, prova di Storia e Filosofia: un docente abituato ad argomentare giudicato con test a crocette. Lettera

WhatsApp
Telegram

inviata da Ilaria Iacobellis – Scrivo alla vostra redazione per denunciare la modalità di svolgimento del concorso ordinario. Questa mattina ho affrontato la prova per la classe di concorso A019. È stato molto avvilente toccare con mano la maniera in cui un docente di filosofia, per formazione abituato a discutere e ad argomentare, debba essere giudicato.

Le opzioni alle domande erano fuorvianti, ingannevoli e malposte.

Per non parlare delle domande di informatica. Un insegnante di filosofia deve conoscere necessariamente programmi per realizzare immagini 3D?

Nella mia aula un solo vincitore e io sono stata bocciata con votazione 33/50.

Credo che tutto ciò sia davvero il colmo per il mondo della scuola da anni martoriato.

Grazie per l’ attenzione.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur