Concorso ordinario per diventare insegnanti di ruolo nel 2023? Il prossimo potrebbe slittare al 2024. Nel frattempo si assumono gli idonei 2020

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario per diventare docenti di ruolo: il discorso interessa sia gli aspiranti di scuola secondaria, sia infanzia primaria. Le tempistiche, e le soluzioni, potrebbero essere diverse. Una prima fase transitoria per dare una sferzata al reclutamento degli insegnanti, al palo dopo due anni di assunzioni flop per mancato incontro tra docenti in graduatoria e posti liberi, si potrebbe avviare una fase transitoria per passare al reclutamento ordinario con concorso nel 2024.

Concorsi ordinari: gli ultimi bandi sono del 2020

Gli ultimi bandi per il concorso ordinario sono del 2020, rispettivamente DD n. 498 del 21 aprile 2020 per infanzia e primaria e DD n. 499 del 21 aprile 2020 per la scuola secondaria.

Mentre per la scuola di infanzia e primaria lo svolgimento del concorso è concluso, per la scuola secondaria sono ancora tante le classi di concorso in attesa di prova orale e graduatoria di merito o che comunque non sono state prodotte in tempo utile per le assunzioni dell’anno scolastico 2022/23.

La situazione di infanzia e primaria

Concorso ordinario infanzia e primaria 2020: ecco tutte le graduatorie. Zero posti vuoti per i posti comuni, quasi 5mila sul sostegno. TABELLE

Le immissioni in ruolo: a che punto è lo scorrimento delle graduatorie 

A fornire una parziale visione dell’andamento dello scorrimento delle graduatorie è il sindacato FLCCGIL

Tabella FLCGIL

La situazione della scuola secondaria

Ancor più variegata la situazione della scuola secondaria, perchè tante procedure non sono ancora concluse.

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie

I prossimi passi per bandire il nuovo concorso ordinario

Innanzitutto l’attivazione dei percorsi da 30 e 60 CFU per la scuola secondaria, dato che il requisito di accesso per il concorso ordinario sarà l’abilitazione. Da mesi dato per imminente, il DPCM non vede ancora la luce, lasciando in sospeso la questione della selezione iniziale per accedere ai posti. In ogni caso i percorsi sarebbero da attivare nel 2023/24.

Ne parliamo in

Abilitazione docenti 60 CFU, corsi dovrebbero partire dal 2023/2024. In arrivo DPCM, ci sarà la selezione per l’accesso?

Lo scorrimento delle graduatorie attuali

Nel frattempo le immissioni in ruolo proseguono con lo scorrimento delle attuali graduatorie di merito dei concorsi già svolti sia per infanzia e primaria.

Si discute anche di una fase straordinaria di reclutamento da GPS, da attuare a conclusione della fase ordinaria di assunzione da GaE, concorsi e call veloce. Assunzioni 2023, inviata all’Europa la proposta per la stabilizzazione dei precari: assunti da GPS con percorso formativo e prova.

Sulle graduatorie di merito del concorso ordinario della scuola secondaria è intervenuto, in ultimo, il DL n. 36/2022 (convertito in lege n. 79/2022), il cui articolo 47/11 ha disposto l’integrazione delle GM con gli idonei, ossia con coloro i quali superano le prove concorsuali ma non rientrano nel numero dei posti banditi.

Le graduatorie di merito, stilate al termine delle procedure concorsuali, hanno validità biennale a decorrere dall’anno scolastico successivo a quello di approvazione delle stesse, perdendo efficacia con la pubblicazione delle graduatorie del concorso successivo e comunque alla scadenza del predetto biennio (art. 7/1 del D.lgs. 59/17).

Quindi fino a nuove graduatorie di merito potrà proseguire lo scorrimento delle attuali graduatorie di merito del concorso 2020.

Il tutto al momento resta nell’aleatorietà, perchè l’assunzione concreta rimane legata alla consistenza della graduatoria e al numero di assunzioni autorizzate per ciascun anno scolastico. Per questo motivo i docenti ne chiedono la trasformazione in graduatoria ad esaurimento, assicurando l’assunzione al pari dei vincitori anche a fronte di un nuovo bando.

Concorso a cattedra, i docenti idonei del 2020 chiedono graduatorie ad esaurimento. “Il merito non può avere scadenza”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri