Concorso ordinario insegnanti primaria e secondaria, per emergenza Covid-19 slitta al 2021

Stampa

Concorso ordinario infanzia primaria e concorso ordinario secondaria: due grossi appuntamenti per il mondo della scuola, 45.000 i posti a disposizione. Ma lo svolgimento delle prove viene messo in pericolo dall’emergenza COVID che, al momento, ha imposto lo slittamento delle prove ancora da svolgere del concorso straordinario previsto dal 22 ottobre al prossimo 16 novembre. 

Prove concorso straordinario sospese e rinviate a dopo il 3 dicembre

Il DPCM del 3 novembre 2020 ha imposto la sospensione dello “svolgimento delle prove preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private”.

Quindi – ha comunicato il Ministero – da oggi e fino al 3 dicembre prossimo sono sospese le prove del concorso straordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il Ministero ne assicura la  ricalendarizzazione. Ma al momento non è possibile ipotizzare delle date. Lo stesso Ministro afferma “sarà calendarizzata alla prima data utile” ma è impossibile dire quando.

Concorso ordinario: preselettiva subito dopo lo straordinario

Nel mese di settembre il Ministero aveva assicurato il proprio impegno a far svolgere la preselettiva subito dopo la conclusione del concorso straordinario, prevista per il 16 novembre e il Ministro aveva comunicato “entro fine anno”.

Una programmazione che ha dovuto fare i conti con l’emergenza sanitaria.

Anche se le prove del concorso straordinario dovessero essere ricalendarizzate nel mese di dicembre (mancano ancora 5 giornate), in ogni caso a nostro parere la sospensione delle attività durante le festività natalizie mal si concilia con lo svolgimento di una prova così articolata come la preselettiva di un concorso ordinario.

La prova del concorso straordinario infatti si è potuta svolgere in modo più o meno sereno (in emergenza sanitaria nulla sembra essere sereno) grazie alla calendarizzazione per classe di concorso, che ha domande specifiche e irripetibili.

Almeno venti giorni la banca dati della prova preselettiva

Discorso diverso per la preselettiva del concorso ordinario, per la quale quale il Ministero fornirà almeno venti giorni prima rispetto alla prova un banca dati dalla quale estrarre i quesiti.

Questa tempistica mal si concilia con uno svolgimento così ravvicinato della prova  e con la necessità di far svolgere la prova contemporaneamente a tutti i partecipanti, a meno che non si pensi di strutturare più preselettive, più banche dati, più sessioni.

Al momento il Ministero non ha comunicato nulla in proposito, ma questo è quanto salta all’occhio per quanto riguarda le possibili tempistiche. In caso contrario, sarà il Ministero stesso a rendere note le date per dicembre.

In tempo per le assunzioni 2021/22?

Il discorso è sempre quello: le assunzioni per l’anno scolastico successivo. Quest’anno è stato un flop, con non più di 24.000 posti assegnati su più di 80.000 disponibili. Molte graduatorie sono vuote, non c’è incrocio tra domanda e docente da assumere.

Si aspettano i concorsi per dare una sferzata alla supplentite, che nel corrente anno scolastico potrebbe toccare quota 200mila incarichi.

Come prepararsi

Concorso ordinario infanzia e primariaeventuale preselettiva – prova scritta – prova orale  –  Le prove per i posti di sostegno

Concorso secondaria I e II gradoeventuale preselettiva – prima prova scritta e seconda prova scritta – prova orale – Le prove per i posti di sostegno

CORSI DI PREPARAZIONE DI ORIZZONTE SCUOLA FORMAZIONE

Concorso ordinario secondaria

Concorso infanzia e primaria

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili