Concorso ordinario infanzia e primaria, quesito errato: saranno assegnati due punti anche ai candidati che avevano risposto “misura compensativa”

WhatsApp
Telegram

A margine della riunione fra amministrazione e sindacati sull’aggiornamento Gae, si è affrontata la questione dell’errore di punteggio assegnato ad alcuni canditati alla prova scritta del concorso ordinario della scuola primaria.

Il ministero, spiegano fonti sindacali, ha ricalcolato per alcuni aspiranti il punteggio, poiché in un primo momento era stata considerata corretta una risposta errata, mentre era stata valutata errata quella giusta.

La risposta corretta al quesito era “misura dispensativa”, anziché “misura compensativa”.

In base a questo sono stati assegnati due punti aggiuntivi a coloro che hanno risposto correttamente alla domanda, selezionando come opzione di risposta la voce “misura dispensativa”, e sottratto due punti ai candidati che hanno scelto come risposta la voce “misura compensativa”. 

Su richiesta dei sindacati, che in precedenza avevano posto l’accento sulla risoluzione della questione, il ministero ha comunicato di aver accolto la richiesta sindacale e che breve sarà pubblicata una circolare nella quale verrà specificato che si assegneranno i due punti anche ai candidati che hanno scelto come risposta la voce “misura compensativa” e ai quali inizialmente sono stati sottratti.

Concorso ordinario docenti primaria, ricalcolo punteggio prova scritta per quesito errato. NOTA Ministero

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia