Concorso ordinario infanzia e primaria: partecipano diplomati magistrale e laureati in Scienze della formazione primaria

Stampa

Concorso ordinario infanzia e primaria 2020: il bando è atteso a breve. Su Istanze online sono in corso le prove tecniche per il modello di domanda. Il bando indicherà le date di presentazione della domanda. 

Ricordiamo che gli unici titoli di accesso al concorso ordinario infanzia e primaria sono:

  • laurea in Scienze della formazione primaria oppure
  • diploma magistrale  con  valore  di  abilitazione  e  diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli  istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero  e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente,  conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.
  • analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto dal miur

Per i posti di sostegno è necessario essere in possesso, oltre ad uno dei titoli suddetti, del titolo di specializzazione sul sostegno per il grado specifico.

Il bando specificherà la possibilità di accesso con riserva per i docenti che stanno partecipando al IV ciclo TFA sostegno. Il titolo dovrà essere conseguito entro il 15 luglio 2020.

Non sono validi altri titoli di accesso

Non sono ammessi altri titoli di accesso. Non è valida ad es. la laurea in Scienze dell’educazione, o qualsiasi laurea triennale, o lauree magistrali/specialistiche che danno accesso all’insegnamento nella scuola secondaria.

E’ avvenuto negli ultimi anni che, in mancanza di docenti in possesso del titolo, i Dirigenti Scolastici abbiano conferito tramite MAD (domanda di messa a disposizione) supplenze a docenti privi del titolo. Ad es. laureati in Giurisprudenza o qualsiasi laurea che permetta l’accesso ad una classe di concorso della scuola secondaria.

Il servizio svolto in questo modo non dà titolo per l’accesso al concorso ordinario scuola infanzia e primaria 2020.

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

In quali regioni sarà bandito il concorso

Il DPCM di autorizzazione all’assunzione di 16.959 docenti con concorso ordinario per infanzia e primaria afferma che i posti saranno distribuiti: “sulla base della programmazione triennale del fabbisogno di personale”

N.B. I posti potrebbero subire una leggera flessione in considerazione della proroga di un ulteriore anno delle graduatorie del concorso 2016.

Potrebbe dunque verificarsi che il concorso non sarà bandito in tutte le regioni.

Concorso straordinario in regioni e classi di concorso con posti vacanti, prime indicazioni [Ufficiali da USR]

Concorso ordinario infanzia e primaria: bando imminente. Su Istanze online prove tecniche

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur