Concorso ordinario infanzia e primaria, dettaglio su diplomi magistrale validi [GUIDA]

Concorso infanzia e primaria indetto con D.D. 498 del 21 aprile 2020. E’ possibile presentare la domanda fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020. 

I posti sono 12.863, distribuiti secondo questa mappa

N.B. Nelle regioni in cui ci sono 0 posti, il concorso non è stato bandito.

Ci sono regioni in cui è stata bandita solo primaria o solo infanzia. Se si vuole partecipare per quella regione bisogna quindi rinunciare ad una delle due procedure, oppure si cambia regione.

Il concorso  è stato bandito solo per le regioni in cui, per il biennio considerato, potranno esserci posti vacanti da assegnare.

Guida per immagini alla compilazione della domanda

I requisiti di accesso

Il requisito di accesso è l’abilitazione specifica, quindi : laurea in Scienze della formazione primaria oppure diploma magistrale  con valore di abilitazione o diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, purche’
conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002 e, in particolare:

b.1 per i posti comuni della scuola primaria, il candidato in possesso del titolo di studio conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998 aventi valore di abilitazione ivi incluso il titolo di diploma di sperimentazione ad indirizzo linguistico di cui
alla Circolare Ministeriale 11 febbraio 1991, n. 27;

b.2 per i posti comuni della scuola dell’infanzia, il candidato in possesso del titolo di studio conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali della scuola magistrale, ovvero dei corsi quadriennali o quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998 aventi valore di abilitazione ivi incluso il titolo di diploma di sperimentazione ad indirizzo linguistico di cui alla Circolare Ministeriale 11 febbraio 1991, n. 27.

Ecco come sono sintetizzati nella domanda di partecipazione

N.B. Per partecipare ai posti di sostegno è necessario essere in possesso della relativa specializzazione

Laurea in Scienze della formazione primaria

La laurea in Scienze della formazione primaria può essere nuovo o vecchio ordinamento.

La laurea di nuovo ordinamento LM85bis è quinquennale e il titolo è valido sia per infanzia che primaria.

La laurea di vecchio ordinamento, quadriennale, è valida solo per un indirizzo a meno che non sia stato conseguito l’anno in più per l’altro indirizzo.

Concorso infanzia e primaria corso di preparazione di Orizzontescuolaformazione

Diploma magistrale

Le opzioni sono quattro

  • diploma magistrale “tradizionale” e titoli sperimentali conseguiti entro a.s. 2001/02
  • diploma magistrale indirizzo linguistico
  • diploma liceo psico pedagogico sociale
  • diploma triennale

Il diploma triennale (ex grado preparatorio) può essere utilizzato solo per il concorso infanzia.

Il diploma magistrale 

  • deve essere stato conseguito entro l’anno scolastico 2001/02
  • deve essere stato conseguito presso un istituto magistrale

E’ valido anche il titolo, conseguito alle stesse condizioni, all’estero.

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito
all’estero i titoli  abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento entro il 31 luglio.

Quanti punti vale il titolo di accesso

La tabella di valutazione dei titoli prevede la valorizzazione dell’abilitazione conseguita tramite la Laurea in Scienze della Formazione Primaria

Concorso infanzia e primaria: diploma magistrale vale max 5 punti, laurea SFP fino a 12,5

La graduatoria sarà formata dai vincitori più il 10% di idonei

Concorso infanzia e primaria, domande al via. Scadenza 31 luglio. Istruzioni

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Affidati ad Eurosofia per acquisire le competenze richieste