Concorso ordinario infanzia e primaria, BANDO: domande dal 15 giugno. Dove svolgerò le prove? Posti per regione

Il Ministero ha pubblicato il 28 aprile il bando per l’avvio del concorso per diventare insegnante della scuola d’Infanzia e della Primaria.

Il bando

Dove svolgerò la prova? Tabella aggregazioni territoriali

Le date per la presentazione delle domande: dal 15 giugno al 31 luglio prossimi.

Le domande saranno presentate tramite procedura telematica. Sarà richiesto il versamento di un contributo di 10 euro per ogni procedura. Si può partecipare a max 4 procedure, se in possesso dei requisiti richiesti: infanzia, primaria, sostegno infanzia e sostegno primaria.

Il numero maggiore dei posti è disponibile per primaria e sostegno primaria.

Lo svolgimento delle prove, come facilmente intuibile,  non può al momento essere calendarizzate per via del persistere dell’emergenza legata alla diffusione del contagio da Covid 19.

Requisiti di accesso

Posti comuni

  • laurea in Scienze della formazione primaria oppure
  • diploma magistrale  con  valore  di  abilitazione  e  diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli  istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero  e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente,  conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.
  • analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto dal miur

N.B. è titolo di accesso anche il diploma magistrale sperimentale ad indirizzo linguistico. Leggi tutto

Per i posti di sostegno è necessario essere in possesso, oltre ad uno dei titoli suddetti, del titolo di specializzazione sul sostegno conseguito  ai  sensi  della  normativa vigente o di analogo titolo di specializzazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Sono  ammessi  con  riserva  coloro  che,   avendo   conseguito all’estero i titoli di cui alle lettere a) e b) del comma 1 e di  cui al comma 2,  abbiano  comunque  presentato  la  relativa  domanda  di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici.

Il decreto scuola ha ampliato i requisiti di accesso, permettendo la partecipazione con riserva dei docenti specializzandi SOS IV ciclo TFA sostegno. Si allarga quindi la platea dei candidati al concorso.

Per quanto riguarda i posti, sono molte le regioni che saranno a posti zero, soprattutto nella scuola d’Infanzia.

I posti liberi per il bando

Tabelle elaborate da OrizzonteScuola su dati Ministero. Clicca le tabelle per ingrandirle

N.B. Nelle regioni in cui ci sono 0 posti, il concorso non sarà bandito. Il concorso può essere bandito solo per le regioni in cui, per il biennio considerato, potranno esserci posti vacanti da assegnare.

Articolazione concorso

Il concorso si articola in:

  • eventuale prova pre-selettiva (qualora le domande di partecipazione siano superiori a quattro volte il numero dei posti)
  • prova scritta
  • prova orale
  • valutazione titoli

E’ possibile partecipare in un’unica regione per tutte le procedure per cui si ha titolo (max 4: infanzia, primaria, sostegno infanzia e sostegno primaria).

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia