Concorso ordinario infanzia e primaria, alcuni candidati non trovano il proprio nominativo negli elenchi. Cosa guardare

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria di cui al DD n. 498 del 21 aprile 2020: dal 13 al 21 dicembre 2021 si svolgeranno le prove scritte secondo il calendario comunicato dal Ministero. Gli USR stanno pubblicando in questi giorni gli elenchi delle sedi in cui recarsi per svolgere la prova scritta, gli orari di accesso e i protocolli di sicurezza da rispettare.

Il calendario delle prove

Le prove per i posti comuni infanzia e primaria si svolgeranno in più giornate e con turno mattutino e pomeridiano ma il Ministero assicura lo stesso grado di “selettività” cioè prove omogenee e di pari difficoltà, anche se svolte in momenti diversi. Le prove saranno uguali per la stessa giornata ma i quesiti saranno somministrati in maniera random per ciascun candidato. Concorso infanzia e primaria, per i posti comuni prove in giorni diversi ma con lo stesso grado di difficoltà

USR pubblicano sedi di esame

Gli USR, già dallo scorso 26 novembre stanno pubblicando le sedi di esame e l’abbinamento dei candidati alle aule. La pubblicazione costituisce notifica a tutti gli effetti, non ci saranno convocazioni personali per la prova scritta. Per questo motivo si raccomanda di seguire costantemente i siti degli USR ( o eventualmente degli Uffici Scolastici delegati alla procedura) perché potrebbero esserci delle modifiche anche dell’ultimo minuto.

Particolare attenzione deve essere prestato al Protocollo di sicurezza e alle indicazioni dei singoli USR

A livello nazionale, nel decreto del 18 novembre 2021, il Ministero si è riservato la possibilità di differire /modificare il calendario a causa dell’emergenza sanitaria o per ragioni organizzative.

Elenco delle sedi di esame

Ho presentato la domanda ma non trovo il mio nominativo negli elenchi: perché

Alcuni candidati ci scrivono preoccupati perché non ritrovano in elenco il proprio nominativo: a cosa bisogna prestare attenzione.

Innanzitutto assicurarsi di aver presentato correttamente la domanda (attestabile tramite il pdf ricevuto).

Inoltre va considerato che alcuni docenti dovranno spostarsi di regione per la prova.

Il Ministero infatti ha “aggregato” alcune procedure per le quali erano attese poche domande, affidando ad un unico USR regionale la gestione di più regioni.

Questa aggregazione si trova nel cosiddetto ALLEGATO 2 e riguardano INFANZIA, INFANZIA SOSTEGNO e PRIMARIA SOSTEGNO

Ossia, se ad es. ho presentato la domanda nella regione Toscana per infanzia, dovrò spostarmi in Sardegna per svolgere la prova (fermo restando che il ruolo sarà in Toscana) perché USR Sardegna gestisce la procedura sia per chi ha presentato domanda per la Sardegna sia per chi ha presentato domanda per la Toscana.

Pertanto il candidato che ha presentato domanda per posto infanzia Toscana, non deve guardare l’USR Toscana ma andare a cercare il proprio nominativo nell’USR Sardegna.

Altro esempio: i candidati che hanno presentato domanda in Abruzzo, sanno che in questa regione si  svolgerà solo la prova per posto comune infanzia /primaria (e infatti solo per questi l’USR ha pubblicato l’elenco delle sedi) mentre i candidati di infanzia sostegno e sostegno primaria svolgeranno la prova in Toscana e quindi devono fare riferimento a quest’ultimo USR per ritrovare il proprio nominativo.

In ogni caso, per eventuali chiarimenti è bene contattare con immediatezza i rispettivi USR in modo da dirimere ogni dubbio.

N.B. Il giorno della prova i candidati devono portare con sé ed esibire la ricevuta del versamento effettuato in fase di presentazione della domanda. Come recuperarla se è stata smarrita

L’assenza il giorno della prova è considerata rinuncia allo svolgimento della stessa Concorso docenti infanzia e primaria, chi è assente a causa del covid sarà escluso

Corso di preparazione al concorso ordinario per scuola dell’infanzia e primaria – Edizione 2021/2022

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO