Concorso ordinario e straordinario secondaria, quanto tempo tra il bando e le prove

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I docenti sono in attesa della pubblicazione dei bandi di concorso. Per legge concorso ordinario e straordinario dovranno essere banditi contemporaneamente.

Qualche indicazione in più potrà provenire dalla riunione prevista al miur domani 29 gennaio.

I docenti chiedono di conoscere i tempi di realizzazione del concorso, per organizzarsi al meglio.

Forniamo in merito qualche indicazione.

Se i bandi venissero pubblicati a fine febbraio, bisogna prevedere 30 giorni di tempo per la presentazione delle domande.

Raccolte le domande, teoricamente si potrebbe partire.

Per il concorso straordinario la procedura prevede solo una prova scritta computer based con quesiti a risposta multipla.

Pertanto, se i quesiti saranno pronti in tempi ragionevoli, si potrebbe ipotizzare la prova nel mese di aprile.

Considerato che la correzione sarà molto semplice e immediata, ci sono ancora tutte le condizioni per effettuare le assunzioni dal 1° settembre 2020.

Più complessa l’organizzazione del concorso a cattedra ordinario, per il quale nel periodo fino al termine delle lezioni è possibile ipotizzare al massimo la prova preselettiva, se ci sarà bisogno di espletarla.

Al momento si tratta di ipotesi, vediamo cosa emergerà dall’incontro con i sindacati.

I CORSI DI PREPARAZIONE DI ORIZZONTE SCUOLA FORMAZIONE

Concorso straordinario secondaria

Concorso ordinario secondaria

Concorso ordinario infanzia e primaria

Versione stampabile