Concorso ordinario, al via la presentazione delle domande: ecco quando servono i 24 CFU. Campusinrete.it

Le presentazioni delle domande per accedere al concorso ordinario, per insegnare alle scuole medie o superiori, sono iniziate: la domanda si può compilare infatti a partire dal 15 giugno fino al 31 luglio 2020, su Istanze Online.

Entro questo termine, quindi entro il 31 luglio, bisogna essere in possesso dei requisiti necessari per partecipare, mentre le certificazioni inerenti saranno richieste solo una volta che si sarà superata la prova di concorso.

Il requisito di accesso al concorso ordinario secondaria è la laurea magistrale o vecchio ordinamento + 24 CFU, ovvero i crediti formativi in materie socio-psico-pedagogiche.

Per i diplomati ITP, fino al 2024/2025 non sono necessari i 24 CFU, ma solo un diploma che dia accesso a una classe di concorso.

La laurea deve dare accesso a una classe di concorso

La laurea deve essere valida per l’accesso a una delle classi di concorso richieste, deve essere quindi una laurea magistrale o equivalente, i 24 CFU devono essere in discipline pedagogiche e metodologie didattiche.

Per verificare che la propria laurea sia idonea, è possibile visitare il sito www.classidiconcorso.it e controllare se devono essere integrati dei crediti.

In alternativa, si può richiedere una valutazione del piano di studi ai consulenti.

Come integrare i 24 CFU in breve tempo

Con Campusinrete.it c’è la possibilità di integrare i 24 CFU in modo semplice, rapido, veloce e in modalità online.

Campusinrete.it è un ente che lavora solo con università telematiche riconosciute dal MIUR, abilitate all’erogazione di esami online.

Come sostenere gli esami online

Il materiale di studio verrà erogato online, quindi è possibile studiare da casa. Gli esami finali sono in modalità telematica (INTERAMENTE ONLINE A RISPOSTA MULTIPLA).

È possibile sostenere in un unico appello tutti i 4 esami del percorso 24CFU.

La prenotazione agli esami è possibile direttamente dalla piattaforma di studio online.

La differenza tra Concorso Ordinario e Concorso Straordinario

Qual è la differenza tra Concorso Straordinario e Concorso Ordinario?

Il Concorso Straordinario è rivolto a coloro che hanno effettuato almeno 3 anni di servizio nella scuola pubblica negli ultimi 8, e per chi ha già esperienza di almeno 3 anni non serve conseguire i 24 CFU per l’accesso al concorso.

Il Concorso Ordinario è invece rivolto agli aspiranti insegnanti che non hanno esperienza lavorativa a scuola, oppure non hanno maturato almeno 3 anni di servizio. In questo caso i 24 CFU sono requisito indispensabile di partecipazione.

Cosa fare se mancano dei crediti necessari

Con Campusinrete.it c’è la possibilità di integrare i 24 CFU in modo semplice, rapido, veloce e in modalità online.

I vantaggi dell’iscrizione a Campusinrete.it

– esami online;

– frequenza non obbligatoria;

– corsi online sempre accessibili;

– disponibilità di assistenza online;

– esercitazioni online.

Si sottolinea che il Decreto Ministeriale 616/2017 non stabilisce alcun obbligo di frequenza ai corsi di studio.

 

CONSEGUI I 24 CFU E DIVENTA INSEGNANTE

 

Per informazioni e iscrizioni chiama lo 0541 18 200 79