Concorso non abilitati con tre anni di servizio sarà ogni due anni, regionale. Come funzionerà il FIT

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I concorsi per non abilitati, quello riservato ai docenti con tre anni di servizio e quello ordinario per chi è soltanto laureato, sono stati oggetto di un’informativa al Miur, come riferito dalla Uil scuola.

CONCORSO DOCENTI CON 3 ANNI DI SERVIZIO

La procedura avrà cadenza biennale e sarà su base regionale.

L’ammissione al percorso FIT avverrà in base al fabbisogno e ai posti disponibili.

Ricordiamo che i suddetti docenti seguiranno soltanto il primo anno del percorso FIT e il terzo.

PROCEDURE DISTINTE PER POSTI COMUNI E DI SOSTEGNO

Il decreto illustrato ai sindacati presenta procedure distinte per i posti comuni e di sostegno.

La Uil, prendendo atto delle disposizioni ministeriali, ha evidenziato che ciò non deve portare all’introduzione “surrettizia” della classe di concorso di sostegno “E’ ciò che accadrebbe se venisse meno l’abilitazione che sostiene la titolarità del docente che deve restare ancorata alla classe di concorso comune.”

Per approfondire procedura concorsuale per non abilitati con 3 anni di servizio vai al nostro ebook 

DOCENTI DI RUOLO

Come già per il concorso docenti abilitati, dovrebbe essere prevista anche per il concorso riservato ai docenti non abilitati con 3 anni di servizio, la partecipazione dei docenti di ruolo. (la Corte Costituzionale, nella sua pronuncia, non ha posto limiti e condizioni).

Secondo il sindacato UIL, data la specificità del personale, l’accesso  al FIT dovrebbe avvenire direttamente al 3° anno. Il Miur ha fatto sapere che approfondirà la questione. Non sappiamo tra l’altro se questo concorso sarà antecedente o successivo alle attività formative che il Miur organizzerà per l’acquisizione della specializzazione (ex abilitazione) in altra classe di concorso, ai fini della partecipazione alla mobilità per il cambio di classe di concorso e/o ruolo.

Versione stampabile
anief
soloformazione