Concorso: no abilitazione per chi non rientra tra i vincitori. Supplenze: presto priorità a docenti abilitati

di Lalla
ipsef

red – All’interrogazione dell’On. Di Lello (Gruppo Misto) sulla valorizzazione dei docenti abilitati il Ministro Carrozza risponde parlando di un intervento al dm 249/10 di cui OrizzonteScuola vi aveva già anticipato i contenuti la scorsa settimana.
Leggi il resoconto stenografico della risposta del Ministro 
Abilitati TFA ordinario confutano risposta Ministro
Anief. Carrozza nega inserimento di 100mila precari  abilitati in graduatoria: siamo alla truffa di Stato

red – All’interrogazione dell’On. Di Lello (Gruppo Misto) sulla valorizzazione dei docenti abilitati il Ministro Carrozza risponde parlando di un intervento al dm 249/10 di cui OrizzonteScuola vi aveva già anticipato i contenuti la scorsa settimana.
Leggi il resoconto stenografico della risposta del Ministro 
Abilitati TFA ordinario confutano risposta Ministro
Anief. Carrozza nega inserimento di 100mila precari  abilitati in graduatoria: siamo alla truffa di Stato

E’ in via di definizione infatti una modifica al dm 249/10 che permetterà di valorizzare l’abilitazione conseguita. Una richiesta che proviene dai docenti che hanno acquisito l’abilitazione con TFA ordinario ma che per l’a.s. 2013/14 sono inclusi ancora nella III fascia delle graduatorie di istituto, condizione penalizzante per chi ha un titolo e non può farlo valere.

Iscriviti alla nostra pagina FaceBook

La modifica del dm 249/10 porta però via del tempo e, paradossalmente anche gli incarichi più importanti per l’a.s. 2013/14. Una norma comunque, quella dell’assegnazione delle supplenze con priorità ai docenti abilitati, che potrà essere utilizzata anche nei prossimi anni scolastici, consentendo ai docenti che acquisiranno l’abilitazione negli anni intermedi di vigenza delle graduatorie di poter utilizzare il titolo conseguito.

L’anticipazione di OrizzonteScuola Priorità agli abilitati con TFA ordinario nelle supplenze: potrebbe presto diventare norma 

Il Ministro Carrozza ha risposto anche sulla possibilità di abilitazione per coloro che hanno superato tutte le prove del concorso ordinario DDG n. 82 del 24 settembre 2012, ma che non rientrano nel numero dei vincitori stabilito dal bando. Per essi non potrà esserci una modifica alle regole del bando, pertanto l’abilitazione verrà conseguita solo da coloro che riceveranno l’incarico a tempo indeterminato. Nè è pensabile una riapertura delle graduatorie ad esaurimento, blindate dalla legge 296/06. Gli inserimenti che si sono avuti negli ultimi anni, afferma il Ministro, sono da annoverare come "casi eccezionali". 

Una eventuale modifica, lascia intendere il Ministro Carrozza, potrebbe essere pensata per un futuro concorso ordinario.

Versione stampabile
anief
soloformazione