Concorso Nazionale “ Comunità che condividono: creiamo legami ”, scadenza 28 febbraio

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con Caritas Italiana, indice il Concorso Nazionale dal titolo “Comunità che condividono: creiamo legami”.

L’elemento centrale di questa proposta è sottolineare l’importanza di costruire una nuova cultura, intessuta di pratiche sociali, relazioni, per creare legami e dar vita a comunità capaci di condividere e affrontare nuove e stimolanti sfide.

L’obiettivo è quello di partire dal cambiamento di sé per giungere ad un cambiamento della società.
Alcune parole chiave da tener presenti sono:
• condivisione, intesa come dividere, avere in comune con gli altri;
• relazione, come processo di dialogo e base su cui costruire comunità, che proprio dalle relazioni solidali traggono nuove possibilità di arricchimento;
• coesione, che non è solo un obiettivo a cui guardare, ma un contesto da costruire insieme ad altri, facendo alleanze.

“L’io e la comunità – ci ricorda il Papa – non sono concorrenti tra loro, ma l’io può maturare solo in presenza di rapporti interpersonali autentici e la comunità è generatrice quando lo sono tutti e singolarmente i suoi componenti.”

Le schede dovranno essere inviate, entro e non oltre il 28 febbraio 2019, alla casella [email protected]

Ogni e-mail inviata all’indirizzo di posta del concorso potrà contenere un unico elaborato (foto/disegno, testo o video/spot) e dovrà riportare in oggetto la modalità prescelta e il grado dell’istituzione scolastica di appartenenza.

Per le prime due categorie il peso massimo dei file allegati non dovrà superare i 2 MB, mentre per video/spot, si chiede o l’invio di dvd o comunque un file di non oltre 200 MB,fermo restando la necessità di farlo poi pervenire in alta risoluzione qualora risultasse tra quelli premiati.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur