Concorso letterario “MittAffett” promosso da giovani studenti per studenti e non solo

WhatsApp
Telegram

di Agata Scarafilo – Quando un concorso letterario come “MittAffett allo scrittore” è promosso da giovani studenti universitari che, in una società delle comunicazioni di massa, credono ancora nel valore della cultura letteraria e nella scrittura, vale sicuramente la pena di parlarne.

Se a tutto ciò si aggiunge che anche le Scuole per tramite dei loro alunni, possono partecipare a questo concorso nazionale in maniera del tutto gratuita, per darsi anche un’opportunità di vincere premi in denaro, allora il tutto si fa ancora più interessante. Infatti, ancora più particolare è il fatto che questi giovani studenti, tutti provenienti da Ceglie Messapica (BR), si sono mostrati capaci, altresì, di sapersi organizzare mettendo in moto un progetto di valorizzazione letteraria (patrocinato dal Comune di Ceglie Messapica, dalla Provincia di Brindisi e dalla Regione Puglia) che già, l’anno scorso, con la prima edizione ha potuto contare sulla partecipazione di ben 324 elaborati, giunti da 219 paesi diversi d’Italia.

I ragazzi (Antonio Ciracì, Pietro Caliandro, Piero Gioia, Luca Ciracì, Donato Chirulli, Gianvito Gallicchio, Michele Ligorio, Antonella Incalza ecc) fanno tutti parte dell’omonima associazione culturale “MittAffett”, che nel dialetto cegliese significa: “presta attenzione”. Un invito a guardare il mondo e le cose con un occhio diverso e sempre attento a quei contesti e a quelle circostanze che a volte possono trasformarsi in racconti ed essere da stimolo alla produzione poetica. Con il tema “Ars Cibandi”, quest’anno il concorso, il cui bando e i dettagli possono essere desunti dal sito dell’associazione (http://mittaffett.wixsite.com/mittaffett/mittaffett-allo-scrittore-2017), sarà dedicato al cibo.

Un motivo in più anche per le scuole di partecipare con i propri alunni in funzione di un’attenzione all’educazione alimentare, già oggetto di programmazione scolastica, che potrebbe essere trattata da altri punti di vista ed in collegamento trasversale con altre materie. Il concorso si divide in due categorie: “Adulti” (da 18 anni un su) e “Ragazzi” (tutti coloro che hanno meno di 18 anni e quindi aperto anche ai bambini di scuola media ed elementare). In questa seconda edizione la giuria sarà presieduta da Carlos Solito, che oltre ad essere uno stimato scrittore e giornalista è noto per i suoi reportage di viaggi e per al direzione di numerosi spot pubblicitari, videoclip musicali e cortometraggi di grande successo.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia ti offre il suo supporto per la Preparazione ai Concorsi scuola ed aumentare il punteggio per le graduatorie GPS