Concorso IRC. SNADIR: regole potranno essere riviste dal prossimo Governo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Lo SNADIR fa delle precisazioni sul prossimo concorso per insegnanti di religione.

“La delegazione trattante è rimasta al tavolo di confronto al fine di ottenere le condizioni meno gravose possibili e poter prospettare disposizioni specifiche che fossero vantaggiose per i docenti di religione, come ad esempio la valutazione del servizio prestato, l’attribuzione di un punteggio per il superamento del precedente concorso del 2004 e la valorizzazione dei titoli di accesso e eventuali aggiuntivi.

A questo proposito, è bene chiarire che il bando di concorso che il Miur è pronto a varare non è certamente il bando voluto dallo Snadir, ma è un testo frutto di mediazione che può ancora essere rimesso in discussione con il nuovo Governo che si andrà a formare.”

Versione stampabile
soloformazione