Concorso insegnanti religione cattolica, al momento non è in programma

WhatsApp
Telegram

Il concorso per insegnanti di religione cattolica, la cui previsione è inserita per il 2020 nel Decreto Scuola n. 126 convertito nella Legge n. 159 del 20 dicembre 2019, non è entrato a far parte del tavolo tecnico di cui sono occupati negli ultimi giorni il Ministero e i sindacati. 

Il Ministero ha illustrato le bozze del concorso straordinario secondaria (solo procedura per il ruolo, mentre per quella finalizzata esclusivamente all’abilitazione i tempi potrebbero essere più lunghi), concorso ordinario secondaria e concorso ordinario infanzia e primaria.

Il concorso per insegnanti di religione cattolica non era all’ordine del giorno.

Nei giorni scorsi la Ministra Azzolina ne aveva fatto cenno, facendo intendere che è uno degli obiettivi per il 2020 ” C’è da predisporre anche il concorso per i docenti di religione” ma le modalità devono ancora trovare la quadra.

Il decreto parla infatti di  “previa intesa con il Presidente della Conferenza episcopale italiana” e seppure la CEI abbia dato “la propria disponibilità a collaborare all’elaborazione del Bando di concorso in dialogo con il Ministero dell’Istruzione e con i Sindacati, a sostegno degli insegnanti di religione cattolica italiani e per il bene della comunità scolastica” è possibile che questo dialogo non sia stato ancora avviato.

Modalità concorso I.R.C.

Ricordiamo che  al concorso  saranno destinati i posti per l’insegnamento della religione cattolica che si prevede siano vacanti e disponibili negli anni scolastici dal 2020/2021 al 2022/2023.

Una quota non superiore al 50 per cento dei posti del concorso può essere riservata al personale docente di religione cattolica, in possesso del riconoscimento di idoneità rilasciato dall’ordinario diocesano, che abbia
svolto almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, nelle scuole del sistema nazionale di istruzione.

Immissioni in ruolo da graduatoria 2004

Nelle more dell’espletamento del concorso continuano a essere effettuate le immissioni in ruolo mediante scorrimento delle graduatorie 2004.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito