Concorso infanzia e primaria: 0,5 punti per ogni anno di servizio scuole statali e paritarie. Criteri

Stampa

Concorso ordinario scuola dell’infanzia e primaria, pubblicata la nuova tabella titoli. Quanto e come viene valutato il servizio svolto.

Nuova tabella

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale, con DM  n. 200 del 20 aprile 2020, la nuova tabella dei titoli valutabili nei concorsi per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente nella scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno.

Vediamo quale punteggio viene attribuito al servizio svolto e secondo quali criteri, ricordando  che ai titoli, complessivamente, può essere attribuito un punteggio massimo di 20 punti.

Ricordiamo inoltre quali sono i titoli che permettono l’accesso alla procedura concorsuale.

Titolo accesso posti comuni e di sostegno

  • Posti comuni

– titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente oppure

diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

  • Per i posti di sostegno

– in aggiunta a uno dei titoli sopra riportati, è necessario essere in possesso del titolo di specializzazione su sostegno. I partecipanti al TFA IV ciclo possono accedere alla procedure per il sostegno anche con riserva.

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Valutazione servizio

La valutazione del servizio avviene secondo i criteri di seguito indicati:

  • è valutato il servizio svolto nelle scuole del sistema nazionale di istruzione, quindi nelle scuole sia statali che paritarie
  • è valutato il servizio prestato sullo specifico posto per cui si procede alla valutazione (quindi se prestato nella scuola dell’infanzia, il servizio si valuterà per la procedura infanzia; se prestato nella primaria, si valuterà per la procedura primaria)
  • il servizio svolto su sostegno è valutato solo nella specifica procedura concorsuale, cioè solo per la procedura di sostegno;
  • ciascun anno di servizio è valutato 0,5 punti;
  • il servizio a tempo determinato è valutato ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio n. 124/1999, in base alla quale per anno di servizio bisogna intendere il servizio prestato per almeno 180 giorni o il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio sino al termine delle operazioni di scrutinio o al termine delle attività educative per la scuola dell’infanzia (in quest’ultimo caso ha chiarito il Miur con nota n. 7526 del 24 luglio 2014);
  • il servizio prestato nei percorsi di istruzione dei Paesi UE è valutato ove riconducibile alla specificità del posto.

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Decreto tabella titoli

Concorso infanzia e primaria: modificata la tabella dei titoli, max 20 punti. Decreto in Gazzetta Ufficiale

Concorso ordinario infanzia e primaria, BOZZA BANDO: possibile domande dal 15 giugno. Dove svolgerò le prove? Posti per regione

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur