Concorso infanzia e primaria, valutazione prova, titoli e servizio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il concorso straordinario per la scuola dell’infanzia e primaria si articola in una prova orale non selettiva e nella valutazione dei titoli. Al termine della procedura, i candidati saranno inseriti in graduatoria regionale di merito ad esaurimento.

Ricordiamo come vengono valutati prova orale, titoli e servizi.

Valutazione prova orale

La prova orale ha una durata massima di 30 minuti e consiste nella
progettazione di un’attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche, metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC). La commissione interloquisce con il candidato e accerta altresì la conoscenza della lingua straniera.

La prova sarà valutata al massimo 30 punti.

Valutazione titoli

Per la valutazione dei titoli la commissione dispone di 70 punti così suddivisi:

  • 20 punti al massimo per titolo d’accesso e titoli culturali;
  • 50 punti al massimo per il servizio.

Graduatorie

La compilazione delle graduatorie di merito è di competenza delle rispettive commissioni, dopo la valutazione della prova orale e dei titoli.

Ciascuna graduatoria comprende tutti i docenti partecipanti, in quanto la procedura non è selettiva.

Le graduatorie sono approvate con decreto del dirigente preposto
all’USR entro il 30 luglio 2019.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione