Concorso infanzia e primaria, ricorso Anief contro il limite otto anni

di redazione

item-thumbnail

Comunicato Anief – Il bando, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, come abbiamo già registrato in questi giorni, presenta dei paletti che impediscono a un’abbondante porzione di abilitati di potervi partecipare.

Il sindacato Anief ha attivato i ricorsi al Tar Lazio per l’ammissione al concorso riservato per la scuola primaria e infanzia dei docenti con due anni di servizio scolastico svolti anche prima degli ultimi otto anni.

Siamo nel bel mezzo delle danze: è, infatti, possibile, già da una settimana, presentare domanda on line tramite il sistema ministeriale ‘Polis’ – Istanze On Line – dalle ore 9.00 del 12 novembre alle 23.59 del 12 dicembre: il concorso consterà di un’unica prova d’esame, orale e non selettiva dalla durata massima di 45 minuti: 30 minuti per simulare una lezione, preceduta da una spiegazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute; 15 minuti per il colloquio, da incardinare sui contenuti della lezione e sulla valutazione della lingua straniera. Al termine della sessione concorsuale, i candidati saranno inseriti in graduatorie ad hoc che condurranno direttamente alle immissioni in ruolo.

Anief non è d’accordo con le limitazioni poste in essere dal Miur e reputa un’ingiustizia l’eslusione dalla partecipazione al concorso dei docenti che hanno svolto il servizio dal 1999 al 2009 e non negli ultimi otto anni. Per far fronte a questa iniquità, Anief ha predisposto specifico ricorso al Tar Lazio contro il limite degli otto anni entro cui aver svolto i due anni di servizio richiesti per il concorso Primaria e Infanzia e per permettere dunque a tali docenti l’ammissione al concorso.

Possono aderire a questo ricorso coloro che hanno prestato servizio per almeno due anni in scuola statale o paritaria (servizi di almeno 180 gg), di cui uno o più prima degli ultimi otto anni scolastici (a partire dall’a.s. 1999/2000) e che risultano in possesso di abilitazione all’insegnamento (Diploma Magistrale ante 2001/2002 o Laurea in SFP) per la partecipazione al concorso straordinario per la scuola primaria e infanzia (e relativi posti di sostegno).

CLICCA QUI PER ADERIRE AL RICORSO

Versione stampabile
Argomenti: