Concorso infanzia e primaria, punteggio speciale a maestre licenziate

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il concorso straordinario per infanzia e primaria destinato ai docenti diplomati magistrale e ai laureati in Scienze della formazione primaria con due anni di servizio, previsto dall’art. 4 del Decreto Dignità, prevederà un punteggio speciale per i docenti attualmente assunti con riserva.

Valido il servizio della scuola statale

Per accedere al concorso i docenti interessati dovrano far valere due annualità di servizio specifico, svolti nella statale. “Ciò – spiega il Sen. Pittoni, presidente della Commissione Cultura del Senato e responsabile Istruzione della Lega – serve a limitare il prevedibile assalto alla diligenza che penalizzerebbe in primo luogo proprio coloro ai quali il concorso è rivolto”.

E per fare ciò la misura incentivante sarà un punteggio speciale assegnato per il superamento dell’anno di prova ai docenti assunti in ruolo con riserva.

Entro quando maturare il servizio. Leggi tutto Come si calcono i due anni di servizio. Leggi tutto

Quando sarà bandito il concorso

Al momento non sono stati indicati tempi, anche se nell’articolo è indicata la data massima di 60 giorni per la pubblicazione del decreto con il contenuto del bando, i termini e le modalità di presentazione delle domande, i titoli valutabili, le modalità di espletamento della prova orale, i criteri di valutazione dei titoli e della prova orale, nonché la composizione delle commissioni di valutazione e la misura del contributo.

Pittoni, diplomati magistrale licenziati dalla sentenza del Consiglio di Stato. Decreto dignità è la soluzione

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione