Concorso infanzia e primaria, per i posti comuni prove in giorni diversi ma con lo stesso grado di difficoltà

WhatsApp
Telegram

Concorso infanzia e primaria: al via il 13 dicembre le prove sia per i posti comuni che di sostegno. Per i posti comuni, dato l’elevato numero di domande pervenute, il Ministero ha organizzato più turni, in diversi giorni, mattutino e pomeridiano.

Calendario prova scritta

La prova scritta si svolgerà tra il 13 e il 21 dicembre AVVISO

L’elenco delle sedi di esame sarà pubblicato dagli USR. Quali monitorare, cosa portare il giorno della prova

Rispetto al bando iniziale il Decreto Sostegni bis del 25 maggio 2021 ha introdotto una semplificazione delle procedure, ma restano ferme  le domande presentate, non sono previste nuove domande. Il DECRETO n. 2215 del 18 novembre 2020

Prova scritta per posti comuni infanzia e primaria

La procedura, sia per posti comuni che di sostegno si articolerà in:

  • un’unica prova scritta con 50 quesiti a risposta multipla, di cui 40 volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, 5 sull’informatica e 5 sulla lingua inglese a livello B2. Non è prevista la pubblicazione anticipata dei quesiti

Corso di preparazione al concorso ordinario per scuola dell’infanzia e primaria – Edizione 2021/2022

Per i posti comuni di infanzia e primaria sono previste più giornate

Prove dello stesso grado di selettività

Nel decreto il Ministero scrive “L’amministrazione si riserva la possibilità, in ragione del numero di partecipanti, di prevedere, ove necessario, la non contestualità delle prove relative al medesimo insegnamento e tipologia di posto, assicurandone comunque la trasparenza e l’omogeneità in modo da garantire il medesimo grado di selettività tra tutti i partecipanti”

Dunque la commissione nazionale incaricata di redigere i quesiti dovrà assicurarne l’omogeneità tra le diverse prove.

L’ordine dei 50 quesiti è somministrato in modalità casuale per ciascun candidato. La prova ha una durata massima di 100 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all’articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104. Non si dà luogo alla previa pubblicazione dei quesiti

La valutazione della prova scritta è effettuata sulla base dei quadri di riferimento redatti dalla commissione nazionale di cui all’articolo 8, comma 1, del decreto ministeriale 05 novembre 2021, n. 325. La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.

UFFICIALE | Concorso ordinario infanzia e primaria, prove scritte dal 13 al 21 dicembre. 76.757 domande per 12.863 posti. NOTA MINISTERO [PDF]

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia