Concorso infanzia e primaria, diplomati entro 2001/02 dell’ex magistrale liceo psico pedagogico possono partecipare

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Concorso infanzia e primaria: i requisiti completi di accesso. Le risposte ad alcuni quesiti. Il bando è atteso nelle prossime settimane. 

La bozza del bando di concorso infanzia e primaria riporta, quali titoli di accesso per il posto comune

  • laurea in Scienze della formazione primaria oppure
  • titolo di studio conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998 aventi valore di abilitazione ivi incluso il titolo di diploma di sperimentazione ad indirizzo linguistico di cui alla Circolare Ministeriale 11 febbraio 1991, n. 27;
  • solo per infanzia vale anche il diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 al termine dei corsi triennali  iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998
  • analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto dal miur

Quali sono questi “titoli di studio conseguiti entro l’anno scolastico 2001-2002, al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998″? 

Il Miur li elenca nella pagina in cui fornisce le indicazioni per l’accesso alla professione di insegnante della scuola di infanzia e primaria:

“Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico o Diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002 (DM 10 marzo 1997) (titolo abilitante all’insegnamento).”

Di conseguenza il diploma di Liceo socio psicopedagogico, purché conseguito entro l’a.s. 2001/02 rientra tra i titoli di accesso al concorso ordinario il cui bando è atteso tra poche settimane.

Leggi prove e programmi

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Versione stampabile