Concorso infanzia e primaria, dichiarazione servizi svolti nello stesso anno scolastico

Stampa

Il Miur, come riferito tempestivamente dalla nostra redazione, ha pubblicato una serie di Faq relative alla presentazione delle domande di partecipazione al concorso straordinario per la scuola dell’infanzia e primaria.

Approfondiamo la faq relativa ai periodi di servizio utili per raggiungere del requisito richiesto dal bando, svolti nel medesimo anno scolastico, ricordando entro quando presentare la domanda e i requisiti richiesti per la partecipazione.

Domande

Le domande si presentano entro le ore 23.59 del 12 dicembre 2018, tramite istanze online.

Requisiti

Possono partecipare al concorso i docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea in SFP o diploma magistrale/diploma Socio psico pedagogico/diploma sperimentali a indirizzo linguistico conseguito entro l’a.s. 2001/02 ( è valido anche un titolo analogo conseguito all’estero e riconosciuto dal Miur);
  • due annualità di servizio specifico, negli ultimi otto anni, nella scuola statale su posto comune o di sostegno.

Dichiarazione servizi nella domanda

Una delle faq, come detto all’inizio, riguarda periodi di servizio diversi prestati nello stesso anno scolastico.

La faq affronta 3 diverse casistiche:

  1. due periodi di servizio coincidenti: va dichiarato uno solo dei servizi prestati;
  2. periodo di servizio completamente incluso in un altro: va dichiarato il periodo più lungo;
  3. due periodi di servizio si sovrappongono solo per un periodo: va dichiarato un unico periodo di servizio, indicando come data di inizio quella del servizio che inizia prima e come data finale quella del servizio che termina dopo.

Stampa

Il 28 maggio partecipa alla Tavola rotonda “Memoria e legalità. Giovani e scuola in cammino per non dimenticare”