Concorso Infanzia e Primaria, con Radamante attivi i ricorsi per abilitati, specializzati su sostegno ed educatori senza i 24 mesi di servizio

WhatsApp
Telegram

comunicato – Da oggi possibile aderire ai ricorsi utili per i docenti abilitati che non hanno i due anni di servizio richiesti per la partecipazione al concorso bandito per l’accesso ai ruoli della scuola primaria e infanzia.

L’Ufficio legale dell’associazione attiva anche il ricorso specifico rivolto ai docenti abilitati che hanno svolto servizio con il progetto regionale “Diritti a Scuola” finanziato dalla regione Puglia. La scadenza per la adesione ai ricorsi e l’invio del modello cartaceo agli UU.SS.RR. e della documentazione per avviare il contenzioso è il 12 dicembre.

I docenti con diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002 o linguistico, gli specializzati sul sostegno e gli educatori che non posseggono i due anni di servizio richiesti dal bando potranno inviare il modello cartaceo e rivendicare in tribunale il diritto a partecipare. Anche il personale educativo potrà rivendicare la partecipazione al concorso “riservato” per la scuola primaria inviando il modello cartaceo entro il prossimo 12 dicembre e aderendo allo specifico ricorso predisposto dall’associazione Radamante.

Attivo da oggi, con le specifiche istruzioni per la compilazione della domanda su Istanze-OnLine, anche il ricorso rivolto ai docenti che hanno svolto i due anni di servizio con il progetto regionale “Diritti a Scuola” finanziato dalla regione Puglia e non specificato tra i servizi dichiarati utili dal bando per l’accesso al concorso. I ricorsi valorizzeranno, inoltre, le posizioni dei docenti risultati idonei ai precedenti concorsi illegittimamente esclusi dalla possibilità di accesso a questo concorso riservato e del personale che ha beneficiato, anche per un solo anno scolastico, della normativa “salvaprecari” inserendosi negli elenchi “prioritari” normati dalla Legge 167/2009 e prorogati dalla Legge 106/2011 e ottenendo per gli aa.ss. 2009/2010, 2010/2011 e/o 2011/2012 il punteggio intero nelle Graduatorie di proprio interesse, anche senza effettivo servizio.

I docenti che avevano già effettuato la preadesione ai ricorsi riceveranno dall’associazione Radamante le specifiche istruzioni per perfezionare l’adesione al ricorso e inviare il modello cartaceo indispensabile per la proposizione del ricorso per chi non ha servizio.

SCARICA IL MODELLO CARTACEO

ADERISCI AI RICORSI RADAMANTE

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli