Concorso infanzia e primaria, chi ne ha già superato uno ha punti in più

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La tabella di valutazione dei titoli per il concorso straordinario per infanzia e primaria, presenta una specifica valutazione per l’inclusione nella graduatoria di merito di un precedente concorso.

Quanti punti vale aver superato un precedente concorso

Nella bozza della tabella di valutazione dei titoli viene contemplata la possibilità di assegnare un punteggio specifico all’inserimento nella graduatoria di merito di un precedente concorso.

Per il Ministero 3 punti, mentre il CSPI propone 3.5

Non è specificato quale concorso, quindi il riferimento non è solo ai più recenti (2012 e 2016), ma anche ai precedenti.

Situazione idonei. Numerosi docenti, considerati idonei al concorso 2016, in quanto non hanno raggiunto il punteggio necessario per rientrare nel numero dei posti banditi, ci chiede se anche a loro potrà essere assegnato il relativo punteggio. La questione è data dal fatto che in alcune regioni i docenti idonei non sono stati inseriti nella graduatoria di merito “principale” ma in un elenco aggiuntivo, che costituisce comunque graduatoria a tutti gli effetti in quanto utilizzabile per lo scorrimento fino alla validità delle graduatorie stesse.

Pertanto l’inserimento deve essere considerao a tutti gli effetti ai fini del concorso, anche perché il contrario costituirebbe una discriminazione senza senso.

Naturalmente nelle assunzioni il concorso 2016 ha priorità sulle graduatorie del concorso straordinario.

La bozza della tabella di valutazione dei titoli per il concorso straordinario

Versione stampabile
anief
soloformazione