Concorso infanzia e primaria, bandito in regioni con GM 2016 esaurite o con pochi aspiranti

Stampa

Pubblicato il decreto che disciplina il concorso per la scuola dell’infanzia e primaria e i decreti ministeriali relativi a prove, programmi, tabella titoli e commissioni. 

Concorso scuola Infanzia e Primaria, pubblicato il decreto in GU. Si attende solo il bando. Tutte le info utili

I requisiti di accesso

Possono partecipare al concorso per posti comuni gli aspiranti in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • diploma magistrale e diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguiti, presso gli istituti magistrali, entro l’a.s.2001/02 oppure analogo titolo estero riconosciuto in Italia
  • laurea in Scienze della Formazione primaria o analogo titolo estero riconosciuto in Italia

Per i posti di sostegno è, inoltre, richiesta la specializzazione.

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Articolazione concorso

Il concorso si articola in:

  • eventuale prova pre-selettiva (qualora le domande di partecipazione siano superiori a tre volte il numero dei posti)
  • prova scritta
  • prova orale
  • valutazione titoli

Dove saranno banditi i concorsi

In sede di prima applicazione, leggiamo nel DM 327/2019, i concorsi sono banditi, ai sensi del comma 2, qualora le graduatorie di merito regionali dei concorsi espletati ai sensi dell’articolo l, comma 144, della legge 13 luglio 2015, n. 107, risultino esaurite o non sufficientemente capienti nei biennio di riferimento.

I concorsi, dunque, non saranno banditi in tutte le regioni, almeno in prima applicazione ossia per il primo dei concorsi che sarà bandito, ma soltanto in quelle regioni ove le graduatorie di merito 2016 risultino esaurite o con un numero di aspiranti non sufficiente a coprire il fabbisogno nel biennio di riferimento.

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Idonei 2016

Ricordiamo che gli idonei del concorso 2016 possono essere assunti sino alla validità delle graduatorie di merito, mentre i vincitori mantengono il diritto all’immissione in ruolo.

La validità delle GM 2016 è stata prorogata di un anno, per cui saranno vigenti per 3 anni + 1. Alcune scadranno nel 2020, ma sono ancora piene di docenti idonei. Non per nulla sono stati presentatati degli emendamenti al DL Concretezza per prorogare di uno o due anni le attuali graduatorie, in modo da fornire ancora prospettive di assunzione ai predetti idonei.

Decreto 329/2017

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!