Concorso Infanzia e Primaria. Anief ricorre per il Personale Educativo, info

di redazione

item-thumbnail

comunicato – Anief attiva il ricorso specifico per personale educativo, così da permettere la sua partecipazione al concorso riservato: possono aderire coloro che sono in possesso del titolo abilitante per il Personale Educativo e che intendono prendere parte al concorso riservato agli abilitati con due anni di servizio, limitatamente ai soli posti per la scuola primaria.

I ricorrenti devono comunque aver svolto due annualità di servizio con almeno 180 giorni per anno nella scuola primaria o come personale educativo.

Il ricorso sarà proposto presso il Tar del Lazio, avverso l’esclusione del personale educativo dal concorso riservato agli abilitati con due anni di servizio per posti della scuola primaria.

Il bando di concorso pone dei paletti che equivalgono a estromettere una grossa fetta di abilitati: per tale ragione, il giovane sindacato ha attivato una serie di ricorsi che vogliono tutelare i diritti degli esclusi attraverso la partecipazione al concorso riservato. Il concorso consisterà in una prova d’esame orale e non selettiva, con una durata massima di 45 minuti: 30 minuti di simulazione di lezione, provvista di spiegazione circa le scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e 15 minuti di colloquio, vertente sui contenuti della lezione e sulla valutazione della lingua straniera. Tale prova comporterà la stesura di graduatorie che porteranno alle immissioni in ruolo. Per partecipare al concorso bisogna fare domanda on line tramite il sistema ministeriale ‘Polis’ – Istanze On Line – dalle ore 9.00 del 12 novembre alle 23.59 del 12 dicembre.

Aderisci al ricorso e invia il modello cartaceo predisposto dall’Ufficio Legale Anief entro il 12 dicembre, termine ultimo fissato dal bando per la proposizione della domanda di partecipazione.

CLICCA QUI PER ADERIRE AL RICORSO

Versione stampabile
Argomenti: