Concorso infanzia 2016, in FVG persi 923 elaborati scritti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Mentre il Miur ha avviato la procedura riservata ai docenti abilitati, prevista dal decreto legislativo n. 59/2017, il concorso a cattedra 2016, non ancora concluso per alcune procedure in varie Regioni, continua a far discutere. 

Questa volta spetta alla procedura concorsuale per la scuola dell’infanzia in Friuli Venezia Giulia, ove si attende da quasi due anni, la correzione delle prove scritte, in quanto c’è stato un continuo cambio di commissari causa i bassi compensi.

I sindacati, come riferisce il Messaggero Veneto-edizione Pordenone, hanno sollecitato, affinché si potesse procedere alla correzione degli elaborati. Adesso, però, il problema è diventato più grande, in quanto si sono persi alcuni compiti.

Sono ancora ferme le correzioni di 923 compiti del concorso 2016 per docenti precari d’infanzia – avevano lanciato l’allarme i confederali -. A nostro avviso è un caso nazionale di malascuola“.

Attendiamo adesso gli sviluppi che, qualora gli elaborati non dovessero trovarsi, non saranno certo positivi. Si ripeterà procedura?

Versione stampabile
anief anief
soloformazione