Concorso “In Memoria di Olga”, per non dimenticare i bambini cui è stato negato un sereno avvenire: scadenza 2 dicembre

WhatsApp
Telegram

Nell’ambito del Protocollo d’Intesa MI-SAIT, la Società Astronomica Italiana, la DGOSVI del MIM e la Città metropolitana di Reggio Calabria indicono la XVI edizione del Concorso Nazionale “In Memoria di Olga: La vita oltre” per non dimenticare tutti i bambini cui è stata negata la possibilità di un sereno avvenire.

Il concorso è stato istituito nel maggio 2008, per ricordare la piccola Olga Panuccio, vittima, all’età di tre anni, di
una feroce aggressione insieme con i suoi genitori e deceduta il 1° aprile 2008.

Possono fare richiesta di partecipazione, in forma individuale e/o come gruppo classe, gli allievi della scuola dell’infanzia e della scuola primaria statali e paritarie senza distinzione di nazionalità e cittadinanza.

Il concorso è articolato in due sezioni: disegno, con tema “Disegnate il Cielo”, riservata alla Scuola dell’Infanzia; composizione letteraria, con tema “Raccontate il Cielo”.

Gli elaborati devono essere inviati entro il 2 dicembre 2023.

Circolare e bando

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA