Concorso “Il team cooperativo? Un’impresa da ragazzi!”,USR FVG: premiati i vincitori

WhatsApp
Telegram

comunicato USR FVG – L’Ufficio Scolastico Regionale in collaborazione con l’Associazione Cooperative Friulane – Confcooperative di Udine ha indetto il concorso “Il team cooperativo? Un’impresa da ragazzi!”, in occasione del 70° anniversario dalla fondazione.

Vincitori del primo premio della categoria multimediale sono risultati gli studenti della 4^A del Liceo delle Scienze Umane, con un video dal titolo “Lello il cooperello”.

Aurora Cantarutti, regista del video, ha spiegato che «si tratta di una favola che noi studenti della classe viviamo ogni giorno con Marcello Collini, il nostro cardine, la nostra mascotte, che, anche se non parla, ci insegna l’importanza di essere uniti e di non giudicare nessuno. Ci aiuta a crescere e ognuno di noi dà il proprio contributo.

La cooperazione e l’inclusione – ha continuato la Cantarutti – riusciamo a viverle già tra i banchi di scuola».

Alla cerimonia di premiazione, tenutasi presso l’aula magna dei Licei di San Pietro al Natisone annessi al Convitto “Paolo Diacono”, presenti il Rettore Patrizia Pavatti, Flavio Sialino, Presidente dell’Associazione Cooperative Friulane, e Luca Grion, docente di filosofia morale all’Università degli Studi di Udine, che ha tenuto una breve lezione sull’impresa cooperativa e sui valori di cui si fa promotrice.

Il Rettore Pavatti ha sottolineato come il premio assegnato sia «la conferma della positività di una realtà scolastica che sa fare dell’inclusione un valore aggiunto e distintivo, a vantaggio della crescita dei nostri giovani e del loro inserimento in un ruolo di cittadinanza responsabile».

Il Presidente dell’Associazione Cooperative Friulane, Sialino, ha richiamato l’importanza della sinergia tra mondo culturale, portatore di valorialità, e le realtà produttive, elementi di dinamica e sviluppo di un tessuto sociale. «In questa sintesi di attori e obiettivi – ha sottolineato Sialino – si colloca il progetto del premio oggi assegnato, indirizzato agli studenti, quali elemento rappresentativo di un futuro che va coltivato nella sensibilità valoriale della collaborazione cooperativa».

La lectio tenuta da Grion era incentrata sul rapporto tra cooperazione e valori tipici dell’impresa cooperativa. «Il sapere includere e condividere finalità comuni – ha detto Grion – traduce il sentimento d’impresa cooperativa che genera utile sociale e, quindi, anche equilibrio personale. Questo porta anche ‘felicità’, in quanto i partecipanti che si relazionano durante l’attività ne diventano anche i primi destinatari e beneficiari».

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?