Concorso fase straordinaria, ci sarà anche per infanzia e primaria? [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Durante la recente puntata di Question Time, trasmessa il 2 ottobre su Orizzonte Scuola TV, è stato messo in luce il tema dei concorsi scuola. La discussione ha toccato vari punti tra cui quello riguardante una futura procedura concorsuale per la scuola dell’infanzia e primaria. A rispondere alle domande degli utenti, la sindacalista di Anief, Chiara Cozzetto. 

“Quanto prima”  ci spiega Chiara Cozzetto – ci sarà un concorso ordinario specifico per infanzia e primaria e per i posti di sostegno”.

Gli aspiranti insegnanti potranno accedere con i requisiti standard: l’abilitazione ottenuta sul posto comune con il diploma magistrale conseguito ante 2001-2002 oppure la laurea in Scienze della Formazione Primaria (SFP). Per il sostegno, è richiesta la specializzazione sostegno per il relativo grado di scuola.

Nonostante non ci siano ancora dettagli precisi sulla data, alcuni mesi fa si era discusso di una possibile uscita entro la fine del 2023. Da segnalare che non tutte le regioni potrebbe essere  coinvolte in questo concorso, con una probabile focalizzazione su quelle regioni che presentano graduatorie di merito esaurite o vicine all’esaurimento.

D’altronde – come abbiamo spiegato – i circa 30mila posti accantonati per il concorso e quelli residui dalle immissioni in ruolo 2023/24 non riguardano solo la scuola secondaria, ma tutti i gradi di scuola.

23:42 Il concorso sarà aperto anche per infanzia e primaria?

I corsi di preparazione

Concorso Infanzia e Primaria per i posti comuni e di sostegno: corso di preparazione con simulatore di 3.500 quesiti. Prezzo lancio 120 eur0

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto