Concorso. Elaborare un’unità di apprendimento “tenendo conto che nella classe vi sia un alunno BES”: la domanda è troppo generica. Lettera

Stampa
Il 2 maggio ho partecipato al concorso docenti per l'ambito disciplinare AD04. In una delle domande si richiedeva di elaborare un'unità di apprendimento "tenendo conto che nella classe vi sia un alunno BES".

Il 2 maggio ho partecipato al concorso docenti per l'ambito disciplinare AD04. In una delle domande si richiedeva di elaborare un'unità di apprendimento "tenendo conto che nella classe vi sia un alunno BES". Secondo la normativa gli alunni BES comprendono una vasta tipologia di difficoltà (solo per citarne alcuni i DSA, ADHD, gli alunni con disabilità certificata, i soggetti con disagio linguistico o socio culturale). Per ciascuna problematica, ovviamente esistono strategie didattiche specifiche. Com'è possibile porre la domanda in modo così generico? Non è possibile infatti rispondere in modo corretto e adeguato al quesito posto. Sarebbe stato invece meglio riferirsi a una specifica difficoltà come ad esempio i DSA che prevedono strumenti compensativi e dispensativi ad hoc.
Questo soltanto per sottolineare una delle criticità della prova, nella quale, tra l'altro si è improvvisamente spento il computer.
 
Cordiali saluti
Roberta Stefanutti

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur