Concorso educazione motoria scuola primaria, come si compila la domanda. Scade il 6 settembre. GUIDA PER IMMAGINI

WhatsApp
Telegram

Gli aspiranti interessati, in possesso dei previsti requisiti, presentano domanda di partecipazione al concorso per l’accesso al ruolo di insegnante di educazione motoria nella scuola primaria, entro il 6 settembre p.v. Guida per immagini alla compilazione domanda.

Bando e DM

Le operazioni che condurranno al concorso per titoli ed esami abilitante, ai fini dell’accesso ai ruoli relativi all’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria (previsto dalla legge 234/2021), sono state ormai avviate. Sono stati, infatti, pubblicati il DPCM, che autorizza il MIM a bandire il concorso per 1.740 posti,  il DM disciplinante le relative procedure concorsuali e il bando di concorso per la copertura dei predetti posti ed è iniziata la presentazione delle dmande.

Presentazione domanda

Gli aspiranti in possesso dei previsti requisiti presentano domanda di partecipazione al concorso in questione dall’8 agosto ore 9.00 al 6 settembre ore 23.59 e, come indicato nel bando, la presentano unicamente in modalità telematica. Approfondisci

Ai fini della compilazione della domanda:

  • la stessa è raggiungibile dal portale unico del reclutamento oppure attraverso l’applicazione “Piattaforma Concorsi e Procedure selettive” (collegandosi all’indirizzo www.miur.gov.it, attraverso il percorso “MINISTERO > Concorsi > Personale docente > Concorso Ed. Motoria nella scuola primaria”) oppure cliccando su tale link diretto;
  • è necessario essere in possesso delle credenziali SPID o CIE ed esser abilitati al servizio “Istanze on line”.

Guida per immagini

Una volta raggiunta la domanda cliccando su tale link, si apre la pagina seguente; cliccare su “Invia la tua candidatura”:

A questo punto, inserire le proprie credenziali – SPID o CIE – per accedere alla domanda; quindi cliccare su “Compila la domanda” (presente anche il link per pagare il contributo di segreteria che va poi allegato alla domanda; quindi conviene prima versare il predetto contributo e poi procedere alla compilazione dell’istanza):

Si apre una pagina informativa [riportante i seguenti dati: Indicazioni su compilazione e inoltro della domanda; AVVERTENZE; Informativa sul trattamento dei dati personali (Art. 13 del Regolamento UE 679/2016); Titolare del trattamento dei dati; Responsabile della protezione dei dati; Responsabile del Trattamento; Autorità di controllo; Finalità del trattamento e base giuridica; Tipologia di dati trattati e modalità di trattamento; Cookies e dati di navigazione; Destinatari del trattamento; Trasferimento dei dati personali verso Paesi Terzi o Organizzazioni internazionali; Periodo di conservazione dei dati personali; Diritti degli interessati; Diritto di Reclamo; Processo decisionale automatizzato; Aggiornamenti alla presente Informativa sul trattamento dei dati personali], letta la quale cliccare su “Presa visione”:

Per proseguire con la compilazione, cliccare su “Avanti” in alto a destra della sopra riportata pagina:

Si apre la pagina in cui scegliere la Regione di partecipazione (il candidato può presentare domanda per una sola regione, a pena di esclusione); selezionare la regione, cliccandovi sopra (non è possibile indicare le regioni Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta), e poi su cliccare su “Avanti” per proseguire nella compilazione dell’istanza:

Si apre la pagina con i dati anagrafici, di recapito e di residenza (i dati anagrafici e di recapito sono protetti; quelli di recapito si possono modificare solo dall’area riservata del portale nella sezione
“Gestione profilo”; i dati di residenza, invece, si possono modificare nella medesima istanza); verificati i predetti dati (ed eventualmente modificati quelli di residenza), cliccare su “Avanti”:

Si apre la pagina con le diverse sezioni da compilare e delle quali due sono obbligatorie: “Classe di concorso e Titolo di accesso” e “Altre dichiarazioni”. Per compilare le varie sezioni, cliccare su “+” accanto a ciascuna di esse, mentre per la sola sezione “Altri titoli valutabili ” si deve cliccare su “Accedi”:

Sezione “Classe di concorso e Titolo di accesso”

Iniziamo con le sezione “Classe di concorso e Titolo di accesso”; per compilarla cliccare su “+”, ossia aggiungi” (vedi immagine precedente), scegliere la classe di concorso “EEEM” Scienze motorie nella scuola primaria (che è anche l’unica visualizzabile, essendo il concorso per tale sola classe di concorso), quindi cliccare su “Aggiungi”:

Una volta cliccato su Aggiungi, si apre il campo per inserire il titolo di studio d’accesso (qui le lauree che danno accesso al concorso) e le relative informazioni: qualora nel titolo non sia indicato il punteggio oppure il giudizio non sia quantificabile in termini numerici, l’aspirante deve spuntare l’apposito riquadro e avrà attribuito il punteggio di 3,75 punti; in caso di titolo conseguito all’estero, è necessario indicare i dati relativi al riconoscimento in Italia del titolo; bisogna infine spuntare la casella relativa al possesso dei 24 CFU/CFA (che costituiscono requisito d’accesso insieme ad una delle richieste lauree, indicando la data e l’Ateneo che hanno riconosciuto i crediti). Inserite tutte le predette informazioni, cliccare su “Salva”:

Come detto sopra,

– se nel titolo di studio non è indicato il punteggio o il giudizio non è quantificabile in termini numerici, l’aspirante deve spuntare l’apposito riquadro e avrà attribuito il punteggio di 3,75 punti; ecco quale (la voce in questione è presente nella medesima schermata del titolo di studio, come si può vedere dall’immagine precedente, tuttavia la visualizziamo come immagine a sé per facilitarne l’eventuale indicazione):

– in caso di titolo conseguito all’estero, è necessario indicare i dati relativi al riconoscimento in Italia del titolo (la voce in questione è presente nella medesima schermata del titolo di studio, come si può vedere dall’immagine precedente, tuttavia la visualizziamo come immagine a sé per facilitarne l’eventuale compilazione):

Inseriti i dati relativi al titolo di studio d’accesso, secondo quanto sopra illustrato, cliccare su “Salva” (come suddetto); il sistema riporta alla pagina con le sezioni da compilare (i dati inseriti, nelle varie sezioni, possono essere modificati, visualizzati ovvero cancellati, cliccando sui tasti accanto alla medesima–> vedi pulsanti accanto alla sezione):

Sezione  “Titoli di servizio” (facoltativa)

La compilazione della sezione è facoltativa, in quanto la compilano i soli aspiranti in possesso del servizio richiesto e valutabile. A tal proposito ricordiamo che è valutabile il solo servizio specifico, ossia il servizio svolto sull’insegnamento di educazione motoria nella scuola primaria; è possibile inoltre inserire il servizio svolto nelle scuole statali (a prescindere dal grado/posto/classe di concorso) per accedere alla riserva di posti (infatti, è prevista una riserva del 30% di posti, in ciascuna regione, per gli aspiranti che abbiano svolto tre anni di servizio nella scuola statale, negli ultimi dieci (a partire quindi dal 2013/14 – solo servizi scuola statale), di cui almeno uno specifico. Approfondisci). Evidenziamo che nella guida del MIM è indicato che, per il solo a.s. 2022/23, è possibile inserire il servizio svolto sull’insegnamento di educazione motoria nella scuola primaria non solo nella scuola statale ma anche in quella paritaria. Premesso ciò, per la compilazione della sezione cliccare su “+” accanto alla medesima (nella pagina si troverà anche il messaggio che informa sulla predetta riserva di posti), inserire i dati richiesti e poi cliccare su “Aggiungi”, per caricare altri servizi:

Caricati tutti i servizi, cliccare su “Salva”:

Si ritorna alla pagina con le diverse sezioni della domanda:

Sezione altri titoli valutabili (facoltativa)

Per compilare la sezione, cliccare su “Accedi” accanto alla medesima:

Il sistema prospetta la lista dei titoli valutabili:

L’aspirante aggiunge il/i titolo/i di cui è in possesso. A tal fine, cliccare su aggiungi accanto al titolo  di interesse (ad esempio dottorato di ricerca, come leggiamo nella guida del MIM):

Quindi cliccare ancora su Aggiungi, poi inserire tutte le informazioni richieste e cliccare su “Salva”:

Il titolo risulta così inserito (la stessa procedura va effettuata per tutti i titoli da inserire):

Cliccando su “Torna alla lista principale”, si ritorna alla pagina con le sezioni da compilare:

Sezione titoli di preferenza (facoltativa e per i soli aspiranti in possesso di uno dei previsti titoli)

Per compilare la sezione cliccare su “+” accanto alla medesima (vedi immagine sopra riportata); si apre l’elenco con tutti i possibili titoli di preferenza:

Per inserire l’eventuale titolo posseduto, espandere la voce corrispondente, inserire le informazioni richieste e poi cliccare su “Salva”:

Si ritorna alla pagina con le sezioni da compilare:

Sezione Titoli di riserva (facoltativa e per i soli aspiranti in possesso di uno dei previsti titoli)

L’aspirante in possesso di uno dei previsti titoli di riserva, ai fini del relativo inserimento, deve cliccare su “+” accanto alla sezione. Si apre la schermata con tutti i possibili titoli di riserva:

Per inserire l’eventuale titolo posseduto, estendere la voce corrispondente e inserire i dati richiesti, quindi cliccare su “Salva” (nel caso di titoli di cui alle lettere B, C, D, E, M, N, P, bisogna inserire i dati relativi all’iscrizione nei centri di collocamento):

Si ritorna alla pagina con le sezioni da compilare:

Sezione “Altre dichiarazioni” (obbligatoria)

La compilazione di tale sezione (come quella relativa alla “Classe di concorso e Titolo di accesso”) è obbligatoria. Cliccare su “+” accanto alla medesima; si apre la pagina con tutte le dichiarazioni da effettuare (espandere le varie voci cliccando sulla spunta accanto), effettuate le quali (le dichiarazioni vanno effettuate tutte) cliccare su “Salva”:

Da attenzionare, per eventuali interessati, la sezione H che va compilata dagli aspiranti con disabilità per la richiesta di eventuale assistenza durante le prove e/o di tempi aggiuntivi:

Altra sezione importante, che va compilata da tutti i partecipanti al concorso, è la I, dove dichiarare di aver versato il contributo di segreteria e allegare la ricevuta (viceversa il sistema non fa procedere nl salvataggio e quindi poi all’inoltro della domanda):

Come detto sopra, cliccando su “Salva” si ritorna alla pagina con le sezioni da compilare:

L’ultima sezione “Allegati”, come di vede anche dall’immagine precedente, è facoltativa; nella stessa vanno allegati eventuali documenti, ad esempio, relativi ai titoli di riserva. Allegati eventuali documenti, si può procedere con l’inoltro, cliccando su “Inoltra” in alto destra:

Si apre la schermata, in cui il candidato deve spuntare la prevista dichiarazione, e poi cliccare ancora su “Inoltra”:

A questo punto la domanda è inoltrata, come avverte il sistema:

Come si vede dall’immagine seguente, è possibile scaricare il PDF della domanda inoltrata (con l’invio, inoltre: la domanda in formato PDF viene salvata nella sezione “Domande presentate” nel menù “Istanze”; la mail con il documento in formato PDF viene inviata ad ogni indirizzo di posta elettronica registrato per l’utenza di portale):

Una volta effettuato l’inoltro, qualora l’aspirante intenda modificare alcuni dati, deve annullare la domanda, procedere alle modifiche e poi inoltrare nuovamente l’istanza. All’accesso alla domanda inviata, si visualizzerà la seguente pagina:

Per annullare l’invio, cliccare su “Annulla” (vedi immagine sopra riportata, in alto a destra); il sistema
chiede di confermare l’operazione cliccando su “Conferma”:

Una volta cliccato su conferma la domanda sarà annulla. A questo punto, l’interessato procede alla modifica dei dati di interesse e ad un nuovo invio secondo quanto sopra illustrato.

Guida MIM

REGOLAMENTO Allegato A Programma Allegato B titoli

DPCM autorizzazione concorso

BANDO

Concorso educazione motoria scuola primaria, il bando: 1740 posti, 50 euro tassa di partecipazione. Domande fino al 6 settembre. Tutte le info [PDF]

Concorso educazione motoria, domande fino al 6 settembre: ecco cosa studiare. Scarica il PROGRAMMA [PDF]

Concorso educazione motoria, dove sostenere l’esame: posti per regione e aggregazioni territoriali

Concorso educazione motoria, pubblicato il bando: fuori i diplomati ISEF. Tutte le info utili

Concorso a cattedra educazione motoria scuola primaria: i posti, le prove e il corso di preparazione: con simulatore

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia