Concorso DSGA, tutte le lauree utili come titolo d’accesso. No triennale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Allegato al decreto, che disciplina il concorso per diventare DSGA, l’elenco delle lauree valide come titoli d’accesso al concorso medesimo.

Decreto

Concorso DSGA: requisiti partecipazione

L’articolo 3, comma 1, del decreto indica i titoli di accesso al concorso, rinviando alla tabella allegata allo stesso.

In sintesi i titoli d’accesso sono i seguenti:

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
  • diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91;
  • lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.

Possono inoltre partecipare, in deroga ai succitati titoli, gli assistenti amministrativi che, alla data di entrata in vigore della legge 27 dicembre 2017 n. 205, abbiano maturato almeno tre interi anni di servizio (anche non continuativi), negli ultimi otto, nelle mansioni di direttore servizi generali ed amministrativi.

Concorso DSGA: tutte le lauree costituenti titolo d’accesso

Non è possibile partecipare con la laurea triennale. La laurea triennale nelle classi L-14, L-16, L-18, L- 33, L-36 o ad esse equiparate, ovvero di lauree triennali conseguite all’estero riconosciute equipollenti ai sensi della normativa vigente può essere  valutata solo per i  candidati che hanno dichiarato il Diploma di scuola secondaria di secondo grado come titolo di accesso-

Nello specifico, le lauree (4 o 5 anni) costituenti il titolo d’accesso sono le seguenti:

Bando

Decreto, titoli d’accesso, programma d’esame e titoli

Concorso DSGA: requisiti, prove, punteggi, posti, domanda partecipazione. Tutte le info

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione