Concorso DSGA riservato per amministrativi facenti funzione, Miur: difficoltà normative e giuridiche

Stampa

Nella giornata di ieri, il Senatore Pittoni ha presentato la proposta relativa ai assistenti amministrativi facenti funzione DSGA.

Graduatorie riservate facenti funzione DSGA 24 mesi servizio: testo presentato a Miur e sindacati

Proposta Pittoni

La proposta, in sintesi, consiste nell’indizione di una procedura distinta da quella del concorso ordinario, per il 50% dei posti vacanti e disponibili.

Può partecipare alla procedura il personale a tempo indeterminato in servizio come facente funzione DSGA all’atto dell’iscrizione in graduatoria e che vanti una anzianità di servizio di almeno 24 mesi (due anni) nel profilo di facente funzione DSGA a partire dal 2000/01.

La selezione si baserà sui titoli e sul test di ammissione e relativa formazione.

Dalla selezione si verrebbero a creare graduatorie permanenti, aggiornate ogni due anni.

Incontro Miur-Sindacati

Concorso riservato 

In data odierna, come leggiamo nel comunicato dei sindacati Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Gilda e Snals, si è svolto il primo incontro al Miur, frutto dell’intesa del 24 aprile scorso, sulla valorizzazione del personale Ata.

L’Amministrazione ha evidenziato le molteplici difficoltà di carattere normativo e giuridico a individuare procedure riservate per accedere al profilo di Dsga da parte degli assistenti amministrativi sprovvisti di titolo di studio specifico.

Secondo i sindacati, invece, l’Intesa politica del 24 aprile scorso ha posto le condizioni per superare tali ostacoli , indicando come obiettivo quello di permettere a tutti coloro che hanno i requisiti delle 3  annualità, compreso l’anno in corso, di accedere ad una procedura riservata.

Altri temi

Oltre che di concorso riservato, si è parlato di: passaggi di profilo, tramite mobilità professionale, attivazione  posizioni economiche.

Prossimo incontro

Miur e sindacati hanno concordato di proseguire il confronto su tutte le tematiche affrontate anche attraverso l’invio, da parte dei sindacati, di una proposta puntuale, da discutere entro i prossimi giorni in un nuovo incontro. 

comunicato OOSS

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur