Concorso DSGA, ricorsi in corso. Elenchi completi partecipanti preselettiva con punteggio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Concorsi DSGA: gli USR stanno ricevendo richieste di accesso agli atti relativi all’elenco completo dei candidati che hanno sostenuto la prova preselettiva, svoltasi in tre turni dall’11 al 13 giugnoo 2019, completi del punteggio.

Gli USR fanno presente quanto riportato all’art. 20 (Accesso agli atti del concorso)del bando di concorso di cui al DDG 2015/2018: “1. Ai sensi dell’art. 24, comma 6, della legge 7 agosto 1990, n. 241 e conformemente a quanto previsto dall’art. 3 del D.M. 10 gennaio 1996, n. 60, l’accesso alla documentazione attinente ai lavori concorsuali è consentito in relazione alla conclusione delle varie fasi del procedimento, ai cui fini gli atti stessi sono preordinati. 2. Fino a quando la procedura concorsuale non sia conclusa, l’accesso è limitato ai soli atti che riguardino direttamente il richiedente, con esclusione degli atti relativi ad altri concorrenti. 3. L’Amministrazione può disporre il differimento dell’accesso al fine di assicurare la riservatezza dei lavori della Commissione, la tutela dell’anonimato e la speditezza delle operazioni concorsuali”.

Di conseguenza, alcuni USR stanno pubblicando l’elenco completo dei partecipanti alla prova preselettiva, nei tre turni, con rispettivo punteggio.

Puglia

Lombardia – ammessinon ammessi

Sicilia – elenchi

Prosecuzione concorso

Svolta la preselettiva, il concorso prosegue con lo svolgimento di:

  • due prove scritte
  • una prova orale

I candidati poi saranno graduati nelle graduatorie di merito in base al punteggio derivante dalla somma di:

– media dei voti conseguiti nelle prove scritte + voto prova orale + punteggio titoli.

Prove scritte

I candidati dovranno svolgere due prove scritte:

  • una prova costituita da sei domande a risposta aperta, volta a verificare la preparazione dei candidati sugli argomenti di cui all’Allegato B del DM 863/2018;
  • una prova teorico-pratica, consistente nella risoluzione di un caso concretoattraverso la redazione di un atto su un argomento di cui all’Allegato B del DM 863/2018.

La prova scritta si svolge nella stessa data in ogni regione nelle sedi individuate dagli USR.

Durata

Ciascuna delle due prove ha una durata pari a 180 minuti, incrementabili per i candidati disabili, per i quali sono previsti tempi aggiuntivi di svolgimento, secondo quanto previsto dall’articolo 20 della legge n. 104/92.

Valutazione

La commissione assegna a tutte e due le prove scritte un punteggio massimo di 30 punti.

Per la prova consistente nelle 6 domande a risposta aperta, la commissione assegna un punteggio da 0 a 5 punti per ciascuna risposta esatta.

Per la prova di carattere  teorico-pratico, la commissione assegna un punteggio da 0 a 30 punti.

La commissione procede prima alla correzione delle sei domande a risposta aperta; nel caso in cui il candidato non raggiunga il punteggio minimo di 21 punti, non procede alla correzione della prova di carattere teorico-pratico.

La prova è superata se si consegue un punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove.

Voto finale

Il voto finale delle due prove:

– è unico

– può essere di 30 punti al massimo

– deriva della media aritmetica dei risultati conseguiti nelle due prove

La prova sarà corretta sulla base di una griglia elaborata dal comitato tecnico-scientifico che predisporrà le prove. La griglia sarà pubblicata sul sito del Miur prima dell’espletamento della prova medesima.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione