Concorso DSGA, prove e punteggi. Accertamento TIC e inglese all’orale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, il Miur ha illustrato ai sindacati il decreto che disciplinerà il concorso per diventare DSGA, relativamente al quale saranno banditi 2004 posti.

Il concorso si articola in un’eventuale prova pre-selettiva,  due prove scritte e una orale.

Prova pre-selettiva

Ne abbiamo parlato in Concorso DSGA, prova preselettiva su discipline. Ci sarà banca dati quesiti. Cosa studiare. [ANTEPRIMA]

Prove scritte

Le prove scritte, come detto sopra, saranno due e saranno computer based.

Una prova è costituita da 6 domande a aperta ed è volta ad accertare la preparazione dei candidati sugli argomenti di cui all’allegato B del decreto ministeriale.

L’altra prova scritta è di carattere teorico-pratico e consiste nella risoluzione di un caso concreto attraverso la redazione di un atto su un argomento di cui al suddetto allegato B.

I candidati avranno a disposizione, per ciascuna delle due succitate prove180 minuti.

La commissione assegna a tutte e due le prove scritte un punteggio massimo di 30 punti.

Per la prova consistente nelle 6 domande a risposta aperta, la commissione assegna un punteggio massimo di 5 punti per ciascuna risposta esatta.

Per la prova di carattere  teorico-pratico, la commissione assegna un punteggio massimo di 30 punti.

Il voto finale delle due prove scritte, che è unico e può essere di 30 punti massimo, è frutto della media aritmetica dei risultati conseguiti nelle due prove.

La prova è superata con il punteggio minimo di 21/30.

La commissione procede prima alla correzione della prova consistente nelle succitate 6 domande a risposta aperta e, nel caso in cui il candidato non raggiunga il punteggio minimo di 21 punti, non procede alla correzione della prova di carattere teorico-pratico.

Prova orale

La prova orale, cui sono ammessi i candidati che hanno conseguito un punteggio minimo di 21/30 allo scritto, consiste in:

  • un colloquio sulle materie d’esame di cui al succitato allegato B, volto ad accertare la preparazione professionale del candidato sulle medesime materie e sulla capacità di risolvere un caso riguardante la funzione di DSGA;
  • una verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione di comune impiego;
  • una verifica della conoscenza della lingua inglese di livello almeno B2, attraverso la lettura e la traduzione di un testo scelto dalla Commissione ed una conversazione.
La commissione assegna alla prova orale un punteggio massimo di 30 punti.
La prova si supera conseguendo un punteggio minino di 21/30.
La prova ha una durata massima di 30 minuti.
Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione