Concorso DSGA, preselettiva: quesiti da banca dati, valutazione, calendario e sedi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il 15 marzo p.v., alla luce delle istanze presentate, sarà pubblicato in GU il calendario della prova preselettiva per diventare DSGA.

Concorso DSGA, preparati con noi. In regalo un modulo sulle strategie per superare la preselettiva

Concorso Dsga: calendario e sedi preselettiva

Il calendario di svolgimento della prova (con giorno e ora), come detto sopra, sarà fornito tramite avviso nella Gazzetta ufficiale del 15 marzo 2019 e pubblicato nei siti degli USR competenti per territorio.

Le sedi per lo svolgimento della prova e la destinazione dei candidati distribuiti su base regionale saranno comunicati almeno 15 giorni prima la data di svolgimento, tramite avviso sul sito internet del Ministero e degli USR competenti per territorio.

La prova non può svolgersi nei giorni festivi, nei giorni di festività ebraiche e nemmeno nei giorni di festività religiose valdesi.

Concorso Dsga: in cosa consiste prova preselettiva

La prova:

  • è unica su tutto il territorio nazionale;
  • è computer based ed ogni candidato ha a disposizione una postazione informatica;
  • consiste nella somministrazione di cento quesiti vertenti sulle discipline
    previste per le prove scritte e somministrati in ordine differente per ciascun candidato; ciascun quesito è costituito da una domanda con quattro opzioni di risposta, delle quali una sola è quella esatta;
  • ha una durata massima di 100 minuti, al termine dei quali il sistema acquisisce definitivamente le risposte fornite dal candidato fino a quel momento;
  • si può svolgere in più sessioni

Concorso DSGA, preparati con noi. In regalo un modulo sulle strategie per superare la preselettiva

Concorso Dsga: banca dati, correzione e valutazione preselettiva

I quesiti della prova sono estratti da una banca dati di 4mila quesiti, che sarà resa nota tramite pubblicazione sul sito del Miur, almeno 20 giorni prima della prova.

La prova è corretta attraverso procedimenti automatizzati/informatizzati.

Quanto alla valutazione, a ciascuna risposta esatta è assegnato un punto, zero alla risposta errata o non data.  Punteggio massimo conseguibile 100 punti.

Il punteggio sarà restituito subito dopo la fine della prova.

Concorso DSGA, preparati con noi. In regalo un modulo sulle strategie per superare la preselettiva

Concorso Dsga: voto finale preselettiva

Il punteggio della prova preselettiva non concorre alla formazione del
voto finale nella graduatoria di merito.

Concorso Dsga: ammissione prove scritte dopo preselettiva

All’esito della prova, sono ammessi a sostenere le prove scritte un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso per ciascuna regione.

Sono inoltre ammessi tutti i candidati che abbiano conseguito nella prova preselettiva un punteggio pari a quello del candidato collocato nell’ultima posizione utile.

Non sono tenuti a sostenere la preselettiva, quindi sono ammessi direttamente alle prove scritte i soggetti di cui all’art. 20, comma 2-bis, della legge 5 febbraio  1992, n. 104, dove leggiamo:

La persona handicappata affetta da invalidità uguale o superiore all’80% non è tenuta a sostenere la prova preselettiva eventualmente prevista.

Concorso DSGA, preparati con noi. In regalo un modulo sulle strategie per superare la preselettiva

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione