Concorso DSGA, la laurea triennale non è requisito di accesso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Atteso per dicembre 2018, il bando per il concorso DSGA, presenterà circa 2.004 posti da assegnare. I requisiti di partecipazione.

I requisiti

I titoli d’accesso al concorso sono quelli indicati nella tabella B allegata al CCNL:

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
  • diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91;
  • lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.

Oltre al personale in possesso dei suddetti titoli possono partecipare, in deroga agli stessi, gli assistenti amministrativi che, alla data di entrata in vigore della  legge di Bilancio  (01/01/2018), abbiano maturato almeno tre anni interi di servizio negli ultimi otto nelle mansioni di direttore dei servizi generali ed amministrativi.

Pertanto non costituisce titolo di accesso la laurea triennale, indipendentemente dal settore in cui è stata conseguita.

Posti riservati agli assistenti amministrativi facenti funzione

Durante un recente incontro al Miur è emersa l’apertura a riservare il 20-30% dei posti a bando per gli assistenti amministrativi facenti funzione.

Svolgimento delle prove

Con Regolamento si stabiliranno natura delle prove concorsuali e  modalità di svolgimento delle stesse. Ceripnews ipotizza come potrebbe svolgersi il concorso

  • una prova preselettiva articolata con domande a risposta multipla il cui numero (100 o 200) in ragione delle domande di partecipazione,
  • una prova scritta relativa al diritto amministrativo a quello pubblico, alla contabilità di Stato e la contabilità degli istituti scolastici, +
  • una prova orale tesa a verificare il grado di conoscenza da parte dell’aspirante Dsga del Regolamento di contabilità, del decentramento amministrativo, del rapporto di lavoro del personale del comparto scuola, delle norme di sicurezza, del nuove codice della privacy, ma anche la conoscenza di una lingua stranieri (inglese) e il grado di competenza nell’uso delle apparecchiature delle applicazioni informatiche di ultima generazione
  • possibile anche il tirocinio sul campo.

Lo speciale Concorso DSGA legge bilancio: requisiti, bando e tempistica. Posti vacanti

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione