Concorso DSGA, il 20 settembre sapremo data prova scritta

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Concorso DSGA: gli Uffici Scolastici stanno pubblicando in questi giorni gli esiti della prova preselettiva svolta l’11, 12 e 13 giugno. 

Esiti per regione della prova preselettiva

La prossima settimana probabilmente tutti i candidati potranno prendere visione della propria prova tramite un’apposita sezione di Istanze online.

Prova scritta: data sarà comunicata il 20 settembre

Secondo quanto indicato nell’art. 12 del Decreto Dipartimentale prot. n. 2015 del 20 dicembre 2018 con Avviso da pubblicarsi sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 4ª Serie Speciale, Concorsi ed Esami, sul sito internet del Ministero, e sul sito degli USR, saranno resi noti la modalità, il luogo, la data e l’ora di svolgimento delle prove scritte.

La mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, comporta l’esclusione dal concorso, indipendentemente dalla causa che ha determinato l’assenza.

La prova non può svolgersi nei giorni festivi, nei giorni di festività ebraiche e nemmeno nei giorni di festività religiose valdesi.

Divieti

Durante lo svolgimento delle prove scritte, i candidati non possono:

  • avvalersi di telefoni cellulari, palmari, calcolatrici, strumenti idonei alla memorizzazione di informazioni od alla trasmissione di dati, supporti cartacei, pubblicazioni e stampe di qualsiasi tipologia e genere;
  • comunicare tra loro.

Il mancato rispetto dei succitati divieti comporta l’esclusione dal concorso.

Cosa si può utilizzare

I candidati possono utilizzare leggi, atti aventi forza di legge, fonti di rango secondario e CCNL (ivi compresi codici o raccolte normative), a condizione che non siano commentati o annotati con dottrina e giurisprudenza e che non riportino alcun tipo di appunto manoscritto.

Cosa non si può utilizzare

Non sono ammessi manuali, circolari o note ministeriali di qualsiasi tipo.

Decreto, titoli d’accesso, programma d’esame e titoli

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione