Concorso DSGA. Eurosofia ed Anief ti supportano per la preparazione con un corso sintetico ed efficace. Prime indiscrezioni sulle prove

di redazione

item-thumbnail

PubbliRedazionale – Sembra essere in dirittura d’arrivo l’impianto per il Concorso a Dsga, 2004 posti vacanti su ottomila, per una posizione fondamentale nella gestione amministrativa, contabile e organizzativa delle istituzioni scolastiche. Un concorso attesissimo che potrebbe costituire una grande opportunità per chi desidera intraprendere una nuova dimensione professionale.

Per il reclutamento dei nuovi DSGA scegli il corso strutturato da Anief in collaborazione con Eurosofia, per acquisire competenze tecnico-pratiche, amministrative e di problem-solving.

Il Miur ha comunicato ai sindacati di aver già inviato la richiesta di autorizzazione al Mef per bandire il concorso.

I titoli d’accesso al concorso sono quelli indicati nella tabella B allegata al CCNL: diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio; diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91; lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.

Oltre al personale in possesso dei suddetti titoli, possono partecipare, in deroga agli stessi, gli assistenti amministrativi che, alla data del 1° gennaio 2018, abbiano maturato almeno tre anni interi di servizio negli ultimi otto nelle mansioni di direttore dei servizi generali ed amministrativi.

Questo concorso, atteso da molti anni, costituisce un’ottima opportunità sia per coloro che hanno comunque svolto negli ultimi anni le medesime mansioni, sia per chi desidera intraprendere una differente attività lavorativa. La qualità di un’istituzione scolastica è assolutamente correlata ad una buona gestione e alla capacità di leadership dei dsga. Il rinnovamento della scuola passa anche attraverso questo fondamentale reclutamento.

È stata pubblicata una prima ipotesi in merito allo svolgimento delle prove. Si presume vi siano questionari relativi a: contabilità, inglese e informatica, coerentemente con le mansioni da svolgere e gli aspiranti Dsga dovranno, molto probabilmente, svolgere un periodo di tirocinio.

Con il Regolamento si stabiliranno natura delle prove concorsuali e modalità di svolgimento delle stesse. Ceripnews ipotizza come potrebbe svolgersi il concorso: una prova preselettiva articolata con domande a risposta multipla il cui numero (100 o 200) in ragione delle domande di partecipazione; una prova scritta relativa al diritto amministrativo a quello pubblico, alla contabilità di Stato e la contabilità degli istituti scolastici; una prova orale tesa a verificare il grado di conoscenza da parte dell’aspirante Dsga del Regolamento di contabilità, del decentramento amministrativo, del rapporto di lavoro del personale del comparto scuola, delle norme di sicurezza, delnuove codice della privacy, ma anche la conoscenza di una lingua stranieri (inglese) e il grado di competenza nell’uso delle apparecchiature delle applicazioni informatiche di ultima generazione; possibile anche il tirocinio sul campo.

Anief ed Eurosofia, da anni impegnate nella tutela dei diritti e nella formazione di tutto il personale della scuola, intendono fornire un percorso formativo all’avanguardia per il superamento del concorso di prossima pubblicazione. Il corso di formazione, che prepara al superamento del concorso per DSGA, prevede un programma intensivo suddiviso in quattro moduli per un totale di 20 ore in presenza al raggiungimento di 15 partecipanti e l’apertura di una specifica piattaforma online per la preparazione e l’approfondimento a distanza.

Il costo del corso è di 200 euro per gli iscritti Anief e 300 per i non iscritti. 

Il programma del corso è in via di definizione.

Per avere maggiori informazioni, per completare la registrazioni o per pre-aderire al corso è sufficiente contattarci allo 091-7098311/357 oppure inviare un’email all’indirizzo [email protected]

Clicca qui per iscriverti o per pre-aderire: https://www.eurosofia.it/mod/page/view.php?id=5257

Versione stampabile
Argomenti: