Concorso DSGA, 20% posti riservati al personale ATA di ruolo. Bozza

WhatsApp
Telegram

Pubblicata in anteprima dalla nostra redazione la bozza del decreto che disciplinerà il concorso per diventare DSGA.

Concorso DSGA, testo ufficiale bozza decreto: novità su prove, preparazione e posti disponibili

Il testo prevede una riserva di posti per il personale ATA già di ruolo che parteciperà alla procedura concorsuale.

Posti riservati

L’articolo 2, comma 6, della bozza di decreto così predispone:

Il 20 per cento dei posti messi a concorso nella singola regione è riservato, ai sensi dell’art. 52, comma 1bis del decreto legislativo 165/2001, al personale ATA  di ruolo in possesso del titolo di studio richiesto per l’accesso dall’esterno.

Il 20% dei posti banditi in ciascuna regione, dunque, è riservato al personale ATA già di ruolo che partecipi alla procedura e sia in possesso dei titoli richiesti per l’accesso dall’esterno.

Di seguito i titoli richiesti per l’accesso dall’esterno (ossia richiesti per l’accesso al concorso senza deroghe), che possono far beneficiare della suddetta riserva di posti al personale ATA di ruolo che partecipi alla procedura concorsuale:

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
  • diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91;
  • lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.

Facenti funzione e riserva di posti

Come detto sopra la riserva di posti riguarda tutto il personale ATA di ruolo e non specificatamente i facenti funzione che, ricordiamolo, possono partecipare al concorso anche senza il prescritto titolo di studio, purché abbiano svolto, alla data di entrata in vigore della legge 27 dicembre 2017 n. 205, almeno tre interi anni di servizio (anche non continuativi), negli ultimi otto, nelle mansioni di direttore servizi generali ed amministrativi.

I predetti facenti funzione possono accedere alla riserva di posti solo se in possesso di una delle lauree summenzionate (in tal caso, però, non usufruirebbero della deroga ai titoli di studio, ai fini della partecipazione, essendone già in possesso).

Posti per regione e riserva del 20%

Di seguito la tabella con i posti per regione e, per ciascuna di esse, il 20% di posti riservati:

Qualora non coperti, i posti riservati saranno resi disponibili per lo scorrimento delle graduatorie.

Tutto sul concorso per DSGA

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO