Il concorso a DS della Campania ancora nella bufera

WhatsApp
Telegram

GB – Il concorso a dirigenti scolastici della Campania è ancora bloccato in attesa che il Consiglio di Stato decida per l’annullamento.

L’iter concorsuale è iniziato il 15 luglio 2011:poi tra ricorsi amministrativi e denunzie dei concorrenti inidonei il 30 ottobre 2012 viene pubblicato  l’elenco di 959 concorrenti ammessi agli orali, tra cui 119 con riserva nonostante non ne avessero titolo.

Il TAR successivamente ha deciso per la sospensione cautelare per alcune incompatibilità dei commissari d’esame.

GB – Il concorso a dirigenti scolastici della Campania è ancora bloccato in attesa che il Consiglio di Stato decida per l’annullamento.

L’iter concorsuale è iniziato il 15 luglio 2011:poi tra ricorsi amministrativi e denunzie dei concorrenti inidonei il 30 ottobre 2012 viene pubblicato  l’elenco di 959 concorrenti ammessi agli orali, tra cui 119 con riserva nonostante non ne avessero titolo.

Il TAR successivamente ha deciso per la sospensione cautelare per alcune incompatibilità dei commissari d’esame.

Lo scorso febbraio venivano notificati 23 avvisi di garanzia nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli su presunte irregolarità nello svolgimento del concorso a dirigente scolastico.

Le indagini hanno confermato l’esistenza  di "un’organizzazione in grado di condizionare illecitamente tutti i settori della Pubblica Amministrazione che ricadono in ambito Usr", ed hanno consentito di accertare che "i componenti di tale associazione agiscono con allo scopo di condizionare gli esiti di un concorso".

Nel frattempo sono state notificate all’Usr due diffide giudiziali: una promossa dagli idonei finalizzata ad ottenere la pubblicazione della graduatoria di merito e l’altra dagli inidonei per motivi opposti.

 

Il concorso dei dirigenti scolastici della Campania resta ancora bloccato

 

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia