Concorso DS: cosa c’è di avanzato nell’uso di materiale pieno di errori, approssimazione, equivoco e opinabilità?

Di Lalla
Stampa

Giuseppina Acri – Gli spunti di riflessione continuano a non mancare in merito al concorso per DS ed è la FORMEZ stessa a suggerirli. Cosa c’è di civile e formalmente avanzato nell’uso di materiale di studio concorsuale pieno di errori, di approssimazione, di equivoco e di opinabilità?

Giuseppina Acri – Gli spunti di riflessione continuano a non mancare in merito al concorso per DS ed è la FORMEZ stessa a suggerirli. Cosa c’è di civile e formalmente avanzato nell’uso di materiale di studio concorsuale pieno di errori, di approssimazione, di equivoco e di opinabilità?

(D’altra parte cosa c’è di civile nell’uso della discrezionalità come strumento “selettivo” e discriminatorio: vedi caso dei precari o in generale dell’ammissione con “riserva”!)

La risposta della FORMEZ, decisamente autoreferenziale, non lascia dubbi: nel momento stesso in cui si promuove parlando di “prova selettiva…svolta in contemporanea in tutta Italia”, poco più avanti parla di “quaranta persone della task force, che ha assistito telefonicamente i presidenti” (quasi si trattasse di un call-center) e di “piccole disfunzioni che non hanno prodotto alcun danno”!

Bene, peccato che il danno fosse già stato messo in atto da un mese circa e che le “piccole disfunzioni” abbiano provocato attese per i con corsisti (dall’orario di convocazione all’inizio reale della prova) di almeno 4-5 ore, facendo partire di fatto, la prova dei test in orari completamente diversi da un istituto scolastico all’altro della stessa città capoluogo di regione!

Le operazioni di correzione sono iniziate a Roma e non nelle singole regioni (come al contrario specificato nel bando, art.2), e per chi ha avuto la possibilità di collegarsi con la FORMEZ, ciò che si poteva osservare era solo rappresentato da un gruppo di persone attorno a dei computer mi pare, il tutto privo di audio.

Intanto, come si apprende da poche ore, c’è già un’errata- corrige su 4 nominativi nella regione Lazio “a causa di un errore materiale dovuto all’errata imputazione anagrafica”!

Forse più gratificante sarebbe stato in questa occasione per la FORMEZ, offrire la propria consulenza (di cui sono indubbie le potenzialità) per una più nobile causa!

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!