Concorso docenti. Strumento musicale: per valutare non bisogna avere gradi di parentela o conflitti di interesse con i candidati. Lettera

Stampa

Buongiorno a tutti, sono un insegnante abilitato in clarinetto e voglio aggiungere ancora una scena a questo film comico muto (perchè non ne parla bene nessuno in tv) dal titolo "La Buona Scuola, Parte I: Il concorso".

Buongiorno a tutti, sono un insegnante abilitato in clarinetto e voglio aggiungere ancora una scena a questo film comico muto (perchè non ne parla bene nessuno in tv) dal titolo "La Buona Scuola, Parte I: Il concorso".
Per la formazione della commissione della cdc di strumento musicale per i licei abbiamo un un trattamento speciale secondo l'art. 3 c. 9 del DM97 per la formazione delle commissioni del concorso 2016 che dice: 
"Relativamente alle procedure concorsuali delle classi di concorso della scuola secondaria di secondo grado, Storia della musica (A53), Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado (A55), Tecnologie musicali (A63), e Teoria, analisi e composizione (A64) dei licei musicali è consentito presentare istanza ai docenti, in possesso dei requisiti, titolari nelle classi di concorso 31/A, 32/A e 77/A di cui al D.M. 39/98, che sono stati utilizzati presso i licei musicali per almeno un biennio ai sensi dell’articolo 6-bis del CCNI sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie."
La nostra commissione quindi sarà composta da insegnanti che perderanno il posto al liceo se noi vinceremo il concorso, insegnanti che stanno lottando con i sindacati per essere stabilizzati al liceo dopo anni di utilizzazioni. Come ci valuteranno allora? 
Il buon senso (o qualche legge) non ci dice che quando si tratta di valutare non bisogna avere gradi di parentela o conflitti di interesse con i candidati? 
Spero che questo film non andrà mai in onda perchè non so se farà più piangere o ridere.

Angelo Muccino

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia