Concorso docenti secondaria, a quante procedure si può partecipare?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il sistema di reclutamento nella scuola secondaria è stato novellato dalla legge di bilancio che ha modificato il D.lgs. 59/2017.

Ricordiamo come si articola il nuovo sistema di reclutamento e a quante procedure concorsuali è possibile partecipare.

Nuovo sistema di reclutamento

Il nuovo sistema di reclutamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado si articola in:

  • concorso;
  • assunzione in ruolo;
  • percorso annuale di formazione e prova;
  • conferma in ruolo, previo superamento del predetto percorso.

Concorso: a quante procedure è possibile partecipare

Nell’articolo 3, comma 5, del novellato D.lgs. 59/2017 leggiamo:

I candidati indicano nella domanda di partecipazione per quali contingenti
di posti intendono concorrere. Ciascun candidato può concorrere in una sola
regione, per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché per il sostegno, qualora in possesso dei requisiti di accesso di cui all’articolo 5.

Ciascun candidato, dunque, fermo restando il possesso dei requisiti richiesti, può partecipare al concorso, in una sola regione, per una sola classe di concorso della scuola secondaria di primo grado; una sola classe di concorso della scuola secondaria di secondo grado; i posti di sostegno.

Al massimo, dunque, si può partecipare a quattro procedure:

  1. per la scuola secondaria di primo grado (per una sola CdC);
  2. per la scuola secondaria di secondo grado (per una sola CdC);
  3. per i posti di sostegno della scuola secondaria di primo grado;
  4. per i posti di sostegno della scuola secondaria di secondo grado.

requisiti di ammissione al concorso scuola secondaria 2019 per posti comuni, ITP, sostegno.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione