Concorso docenti: la rabbia di chi non ha completato iscrizione per malfunzionamento Istanze on line. Possibili soluzioni

WhatsApp
Telegram

Il Miur nel comunicato diffuso sul numero delle domande di partecipazione al concorso a cattedra 2016 ha taciuto sul fatto che alcuni candidati (difficile quantificarli) sono stati esclusi in quanto nella notte e nella mattina del 30 marzo si sono verificati dei malfunzionamenti del sistema di Istanze on line.

Il Miur nel comunicato diffuso sul numero delle domande di partecipazione al concorso a cattedra 2016 ha taciuto sul fatto che alcuni candidati (difficile quantificarli) sono stati esclusi in quanto nella notte e nella mattina del 30 marzo si sono verificati dei malfunzionamenti del sistema di Istanze on line.

Molto probabilmente il malfunzionamento è derivato dal numero eccessivo di accessi contemporanei, ma il risultato è stato disastroso per alcuni docenti che – per un motivo o per un altro – avevano rimandato all'ultimo giorno utile l'inoltro della domanda.

Si tratta di un "incidente" che non è nuovo al sistema, che al Miur ormai dovrebbero conoscere molto bene. Le soluzioni in effetti ci sono.

Se proprio non si vuole concedere una proroga tout court, come già richiesto dal sindacato Anief, si potrebbe concedere ai candidati che alla data del 30 marzo alle ore 14.00 che avevano già compilato la domanda di poter procedere all'inoltro, oppure aggiungere a costoro i candidati che dimostrino di non aver potuto procedere alla compilazione per malfunzionamento del sistema (ieri avevamo infatti suggerito di conservare copia del messaggio ricevuto per documentare colpevolezza del sistema).

Insomma, al di là della proroga, le soluzioni ci sarebbero. Non ci piace pensare infatti che il Miur si basi unicamente sui numeri (la stima si aggirava intorno ai 200.000) attesi e che, raggiunti, non si voglia porre rimedio ad un malfunzionamento della piattaforma web utilizzata per l'iscrizione. Anche questo infatti potrebbe essere fonte di ulteriori contenziosi.

Concorso scuola docenti, prove scritte da fine aprile, confermata nostra anticipazione. Una sfida tutta al femminile

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana