Concorso docenti procedura straordinaria, circa 40mila posti: bando a metà ottobre? Poi altra procedura entro estate 2024 per altri 30mila posti

WhatsApp
Telegram

Dopo la pubblicazione del DPCM sui percorsi abilitanti, adesso l’attenzione è rivolta al concorso docenti procedura straordinaria. Pubblicato il decreto che autorizza il Ministero all’indizione della prova concorsuale, ora si attendono regolamento e bando.

Secondo le indiscrezioni raccolte da Italia Oggi, entro il 15-16 ottobre potrebbe arrivare la pubblicazione dei documenti utili per il via al concorso.

Al momento i posti sono 30.216, così suddivisi: 21.101 su posto comune e 9.115 su posto di sostegno. Il Ministro ha comunque annunciato che i posti saranno portati a circa 40mila (si attende che il Ministero dell’Economia certifichi i posti non coperti dalle assunzioni).

I candidati devono avere almeno tre anni di servizio e aver acquisito i 24 crediti formativi universitari (CFU) entro ottobre 2022. Chi supererà il concorso dovrà conseguire ulteriori 30 o 36 CFU nell’anno scolastico 2024/2025.

Il DPCM del 4 agosto ha delineato i requisiti precisi per ciascun tipo di attività formativa. Ad esempio, per i docenti precari con esperienza, i 30 CFU saranno così suddivisi:

  • 4 CFU in area pedagogica
  • 3 CFU in formazione inclusiva
  • 3 CFU in area linguistico-digitale
  • 6 CFU in didattica specifica
  • 2 CFU in legislazione scolastica
  • 9 CFU di tirocinio indiretto

Il tirocinio non sarà solo una semplice formalità ma un processo di crescita professionale, che includerà riflessioni autonome, confronti con colleghi e tutor, e la creazione di un portfolio professionale. Il costo massimo del percorso formativo è fissato tra i 2000 e i 2500 euro, a cui si aggiungono 150 euro per la prova finale. Quest’ultima sarà composta da una prova scritta e una lezione simulata, ciascuna valutata su un massimo di 10 punti.

Un ulteriore concorso sarà bandito tra la primavera e l’estate del 2024, con altri 30mila posti. In quel frangente potrà partecipare anche chi avrà conseguito i primi 30 CFU necessari per l’abilitazione.

Requisiti

Posti comuni (è sufficiente un requisito)

  • laurea di accesso alla classe di concorso + abilitazione
  • diploma per ITP della tabella B del DPR 19/2016 (o abilitazione). Il requisito è valido fino al 31 dicembre 2024
  • laurea di accesso alla classe di concorso + 3 anni di servizio negli ultimi cinque, svolti nella scuola statale, di cui uno specifico per la classe di concorso.
  • laurea di accesso alla classe di concorso + 24 CFU

Posti di sostegno

Si partecipa con il titolo di specializzazione specifico per il grado di scuola richiesto (anche con riserva in attesa del riconoscimento).

Le prove previste

  1. Una prova scritta che consiste in più quesiti a risposta multipla. I quesiti hanno l’obiettivo di valutare le conoscenze e competenze del candidato in ambito pedagogico, psicopedagogico, didattico-metodologico, informatico e linguistico (inglese). Il numero di quesiti, la durata complessiva della prova e l’assegnazione dei punteggi saranno determinati dal Ministero dell’Istruzione e del Merito alla pubblicazione del bando
  2. Una prova orale che valuta le conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto richiesti. Nella prova orale si valutano anche le competenze didattiche e l’abilità nell’insegnamento, eventualmente anche attraverso un test specifico.

Il corso di preparazione: leggi tutta la descrizione e approfitta dell’offerta lancio

Concorri per le classi di concorso A24 e A25? Guarda l’offerta specifica

Concorri per il sostegno? Guarda l’offerta specifica

La bozza dei programmi: nella prima parte trovate la parte generale, nella seconda i programmi delle classi di concorso

Come tenerti aggiornato?

Abbiamo messo a tua disposizione diversi strumenti:

  1. puoi seguire il tag “concorso secondaria
  2. puoi iscriverti al nostro canale Telegram dedicato a come si diventa insegnanti
  3. puoi iscriverti alla pagina FaceBook dedicata al concorso straordinario TER

WhatsApp
Telegram

Concorso Insegnanti di Religione Cattolica. Scegli il corso specifico di Eurosofia con esempi di unità didattiche. Guarda la demo