Concorso docenti non abilitati: cosa ci sarà oltre i 24 CFU? LINK: servono decreti per certezza bando e FIT

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Link Coordinamento universitario ha con la Flc Cgil Padova ha discusso del nuovo sistema di accesso all’insegnamento e delle prospettive per tutti coloro che stanno conseguendo i 24 CFU.

Il comunicato

“Il Ministero aveva garantito la stesura della bozza del bando di concorso per gli iscritti in III fascia con 36 mesi di servizio e per i laureati con i 24 CFU entro il mese di febbraio ma ad oggi non abbiamo visto ancora niente. Inoltre le elezioni dello scorso 4 marzo consegne ranno il governo del Paese ad altri partiti che si sono spesso espressi in modo fortemente critico rispetto al nuovo sistema di accesso all’insegnamento, aprendo dunque ad una possibile revisione del sistema di accesso all’insegnamento.

Al termine dell’assemblea di ieri abbiamo deciso di rilanciare le assemblee in tutti gli Atenei per discutere quali posizioni portare al prossimo governo.

Rilanceremo inoltre la richiesta al MIUR di dar seguito immediatamente alla pubblicazione degli atti necessari ad implementare l’avvio del percorso FIT per i laureati con i 24 CFU e la pubblicazione del bando di concorso per il percorso FIT. Ogni ritardo sarebbe l’ennesimo schiaffo alle decine di migliaia di aspiranti insegnanti che aspettano da ormai troppi anni un canale di accesso certo, equo e che metta fine alla vergogna tutta italiana del precariato di Stato.”

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione