Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Concorso docenti infanzia e primaria, prova scritta: risposta esatta 2 punti, errata o non data zero punti. 70 su 100 punteggio minimo

WhatsApp
Telegram

Concorso infanzia e primaria: prosegue a pieno ritmo la preparazione dei candidati che avevano prodotto domanda di partecipazione entro il 31 luglio 2021 e finalmente dal 13 al 21 dicembre potranno svolgere la prova scritta. Prova che, rispetto al bando DD n. 498 del 21 aprile 2020, ha subito le modifiche introdotte dal Decreto Sostegni bis.

Come si svolge la prova scritta

La prova scritta si svolgerà tra il 13 e il 21 dicembre AVVISO

Elenco delle sedi di esame

La procedura, sia per posti comuni che di sostegno si articolerà in:

  • un’unica prova scritta con 50 quesiti a risposta multipla, di cui 40 volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, 5 sull’informatica e 5sulla lingua inglese a livello B2. Non è prevista la pubblicazione anticipata dei quesiti; I QUADRI DI RIFERIMENTO E LE AREE TEMATICHE

Quanto valgono le singole risposte

La risposta è contenuta in parte nel Decreto 18 novembre 2021 in parte nel Quadro di riferimento per la valutazione della prova scritta, che il Ministero ha pubblicato il 1° dicembre 2021.

Il Decreto 18 novembre 2021 ci dice all’art. 3

“Prove di esame per i posti comuni e di sostegno

6. La valutazione della prova scritta è effettuata sulla base dei quadri di riferimento redatti dalla commissione nazionale di cui all’articolo 8, comma 1, del decreto ministeriale 05 novembre 2021, n. 325. La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro
che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.”

La commissione nazionale ha redatto i quadri di riferimento, pubblicati dal Ministero e fornito le seguenti informazioni

“A ciascuna risposta corretta sono assegnati due punti; zero punti per risposta errata o non data.
La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.”

Dunque la risposta esatta vale 2 punti (sia essa riferita alla disciplina che all’inglese che all’informatica).

La risposta non data o la risposta errata non comportano decurtazione di punteggio. In questo caso la risposta vale comunque zero punti.

Un nostro lettore chiede

volevo sapere se Durante La Prova scritta al Concorso Ordinario infanzia è meglio lasciar perdere la Domanda che non so oppure rispondere comunque

Risposte a caso? Se sarà esatta varrà 2 punti, se non lo sarà non avrà comunque decurtazione. Il sistema di una prova a risposta multipla permette anche questa possibilità. Non ci addentriamo nel calcolo delle possibilità, ma consigliamo ai nostri lettori di studiare al meglio anche in vista della prova orale.

Corso di preparazione al concorso ordinario per scuola dell’infanzia e primaria – Edizione 2021/2022

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO